Hands On: Samsung Galaxy Gear (E25D)

Grazie a Samsung Italia abbiamo avuto la possibilità di provare per diverse settimane Samsung Galaxy Gear, il primo smartwatch della casa coreana.

Nell’attesa della recensione, in arrivo la prossima settimana, vogliamo riscaldare i motori con un hands-on speciale nella sgargiante colorazione arancione, molto allegra e tutto sommato anche piuttosto trendy.


Il Galaxy Gear si presenta in una confezione in materiale riciclabile, all’esterno della quale è stampata una venatura di legno, sulla falsariga di quelle degli smartphone.
Al suo interno sono contenuti lo smartwatch, un “alloggiamento mobile” dotato di NFC per il pairing e per la ricarica ed un alimentatore.

Samsung offre questo smartwatch in molte colorazioni differenti, dal nero al giallo, passando per il grigio e, appunto, l’arancione. Vi lasciamo perciò con una piccola galleria di scatti che ritraggono il Gear, in attesa di conoscere le nostre impressioni nella recensione in uscita la prossima settimana. 

Ma prima, una breve scheda tecnica:

Samsung Galaxy Gear (E25D)

  • Dimensioni (AxLxP) 3,68 x 5,66 x 1,11 cm
  • Peso 73,8 g
  • Batteria da 315 mAh
  • Display SuperAMOLED da 1,63″ con risoluzione 320 x 320
  • Processore single core da 800 MHz
  • 4 GB memoria interna
  • 512 MB RAM
  • Fotocamera da 1,9 Mpx con sensore BSI ed Auto Focus
  • Video Playback Format H.264, MP4
  • Registrazione video fino a 720p@30fps
  • Audio Playback AAC, M4A
  • 2 microfoni (1 per Riduzione disturbi)
  • Altoparlante
  • Bluetooth 4.0 Low Energy
  • NFC
  • Accelerometro
  • Giroscopio
  • Contapassi
  • Samsung Services
  •  Samsung Apps
  • ChatON
  • Trasferimento Intelligente
  • S Voice
  • Promemoria vocali
  • Blocco automatico
  • Trova dispositivo personale
  • Gestione multimediale
  • Cronometro
  • Contro alla rovescia
  • Comunicazioni di emergenza







Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: