[MWC 2015] Hands-On: Samsung Galaxy S6 e S6 Edge [con video demo]

Logo della sezione hands-onNel corso del Mobile World Congress di Barcellona abbiamo avuto modo di osservare da vicino quello che è stato premiato come il miglior smartphone della fiera e il suo fratello quasi gemello.

Samsung Galaxy S6 e S6 Edge sono un netto stacco dal passato per la casa sud coreana, a partire dai materiali pregiati, metallo e vetro Gorilla Glass 4, per finire con le tante e solide novità tecniche. Godetevi la ricca galleria fotografica e il video in al termine dell’articolo.

Samsung Galaxy S6 e S6 Edge 
Samsung Galaxy S6 ha un display Super AMOLED da 5.1 pollici QuadHD con risoluzione di 2560×1440 pixel, un processore octa core Exynos 7420, 3 GB di RAM, 32/64/128 GB di memoria interna non espandibile, una fotocamera posteriore da 16 Megapixel, una fotocamera anteriore da 5 megapixel, batteria da 2550 mAh, Android 5.0 Lollipop con interfaccia proprietaria TouchWiz.

La fotocamera posteriore che  sporge leggermente dal retro del terminale ha uno stabilizzatore ottico dell’immagine, un sensore all’infrarosso che migliora il bilanciamento del bianco, un’apertura f1.9 e la capacità di essere pronta a scattare immagini in appena 0,7 secondi premendo due volte sul tasto home, anche con lo schermo spento.

La batteria da 2550 mAh supporta la ricarica wireless ed è compatibile con gli standard dei due principali produttori WPC e PMA. Samsung Galaxy S6 supporta inoltre la riacrica veloce sia tramite il caricabatteria proprietario che con quello di Qualcomm.

L’assenza di memoria espandibile è mitigata dalle tre diverse taglie di memoria disponibili, a partire da una base di 32 GB. A differenza del modello precedente, i due S6 non sono impermeabili.

Il lettore di impronte digitali incorporato nel tasto home funziona adesso semplicemente poggiando il dito, non occorre più strisciarlo. Samsung Galaxy S6 a partire da quest’estate supporterà il novo servizio di pagamento Samsung Pay.

Samsung Galaxy S6 Edge è leggermente più spesso accomodando una batteria con 50 mAh in più. Lo schermo frontale è curvo su entrambi i lati e questo permette di ottenere delle funzionalità aggiuntive.

Strofinando sul bordo curvo si possono vedere le notifiche o una certa quantità di informazioni utili, soprattutto quando il telefono è usato come sveglia durante la notte. Scorrendo dal bordo destro del telefono verso  dentro si può accedere rapidamente ad una lista di contatti preferiti con collegamenti rapidi per telefonare o inviare messaggi.

A ognuno di questi contatti è associato un colore. Se il telefono si trova con lo schermo rivolto verso il basso e si riceve una telefonata da uno di questi contatti, una luce del colore selezionato ci avvertirà della chiamata in arrivo. Se non possiamo rispondere basterà premere sul sensore posto accanto alla fotocamera posteriore per rifiutare la chiamata.

Di seguito trovate una galleria fotografica dei due terminali e un video in cui Paolo Bagnoli, Business Unit Manager di Samsung Electronics Italia, spiega tutte le caratteristiche dei due dispositivi.

Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung Galaxy S6 Edge
Samsung_Galaxy S5, S6 e S6 Edge
Samsung_Galaxy S5, S6 e S6 Edge
I colori di Samsung Galaxy S6 e S6 Edge
Samsung Galaxy S6 e S6 Edge

Approfondimenti: Pagina prodotto Samsung Galaxy S6 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: