ASUS Eee Pad Transformer Prime: l’annuncio ufficiale

ASUS Eee Pad Transformer PrimeIn passato abbiamo già avuto modo di parlare dell’ASUS Eee Pad Transformer Prime, il particolarissimo tablet Android ibrido con tastiera docking QWERTY che consente di “trasformarlo” (da cui il nome del prodotto) in un sostituto del notebook, esattamente come il predecessore ASUS Eee Pad Transformer.

Quest’oggi ASUSTeK ha annunciato ufficialmente il Transformer Prime, rivelando che si tratta anche del primo tablet al mondo con processore quad-core NVIDIA Tegra 3, in attesa del suo lancio ufficiale che avrà luogo a dicembre con a bordo Android 4.0 “Ice Cream Sandwich”.

ASUS Eee Pad Transformer Prime
Progettato per innalzare il mobile computing ad un’esperienza di livello superiore, l’Eee Pad Transformer Prime è il Pad che integra l’esclusiva tastiera docking ASUS, offrendo un’esperienza tablet senza compromessi.

Il Transformer Prime è incredibilmente sottile, appena 8,3 mm, ed estremamente leggero, con un peso di 586 grammi, ed è dotato di cover è in alluminio disponibile in due colori alla moda: Grigio Ametista e Oro Champagne.

A bordo troviamo la già citata CPU a quattro core, una GPU GeForce assistita da ben 12 core e la tecnologia vSMP (Variable Symmetric Multiprocessing), oltre ad uno schermo Super IPS+ eccezionalmente luminoso con vetro antigraffio Corning Gorilla Glass.

Non manca una webcam frontale da 1,2 Megapixel, una fotocamera posteriore da ben 8 Megapixel con messa a fuoco automatica e flash LED e apertura F2.4 con sensore CMOS retroilluminato, profondità di campo variabile con modalità touch-to-focus ed riduzione del rumore in condizioni di luce scarsa.

Grazie a questa ultima caratteristica del Trasformer Prime, per la prima volta su un tablet sarà possibile anche catturare filmati in alta definizione Full HD alla risoluzione massima di 1080p.

ASUS Eee Pad Transformer Prime
L’esclusiva tecnologia ASUS SonicMaster offre un’esperienza superiore su questo tablet disponibile nei modelli con disco da 32 o 64 GB, che include anche uno slot per schede micro SD, un jack audio combo da 3,5 mm e una porta micro HDMI per condividere agevolmente i contenuti del tablet su schermi esterni o TV HD.

La tastiera funge sia da QWERTY classica ma anche da docking station che offre numerose possibilità di archiviazione ed espansione tramite porte USB o lo slot aggiuntivo per memory card di tipo “full size”, oltre ad incrementarne in modo sensibile l’autonomia complessiva.

Prezzi e disponibilità per il mercato italiano verranno comunicati dopo il lancio ufficiale di Taipei, fissato per il mese di dicembre, quando ASUS mostrerà in anteprima l’abbinamento tra Eee Pad Transformer Prime e Android 4.0 “Ice Cream Sandwich”.

Approfondimenti: Mini-sito web ASUS Eee Pad Transformer

Rispondi