Presentato ufficialmente il nuovo HTC One (M8)

Logo di HTC One (M8)HTC ha finalmente annunciato HTC One (M8) nel corso di un evento speciale a Londra trasmesso anche in diretta streaming. Il nuovo smartphone top di gamma è il successore diretto di HTC One (M7) che ha impressionato il pubblico e la critica lo scorso anno.

HTC One (M8) ha un display da 5 pollici Full HD con risoluzione a 1080p, un processore quad core Qualcomm Snapdragon 801 da 2.3 GHz, 2 GB di RAM, 16 GB di memoria interna espandibile, il nuovo sistema Duo Camera sul retro, una fotocamera anteriore da 5 Megapixel, batteria da 2600 mAh e Android 4.4 KitKat con HTC Sense 6. Scopriamolo nei dettagli dopo il salto.

HTC One (M8) 

Nell’aspetto HTC One (M8) è molto simile al suo predecessore, solo più stretto e più lungo. Ritroviamo il telaio unibody in metallo che questa volta copre il 90% del terminale a differenza del modello precedente in cui si limitava al 70%. La differenza si nota soprattutto sui fianchi del dispositivo che questa volta sono coperti dal telaio metallico che avvolge completamente il dispositivo.

Questo ha permesso di mantenere la stessa qualità costruttiva e il design che è valso numerosi premi unendo ergonomia, resistenza e compattezza, con angoli più arrotondati che lo rendono più agevole da impugnare.

Ritroviamo il sistema BoomSound di altoparlanti anteriori, ottimizzato per ottenere un suono più potente del 25% gestito da un software ottimizzato per riprodurre le migliori caratteristiche audio possibili evitando crepitii e distorsioni.

HTC è tornata ad impiegare i tasti software standard di Android dopo la parentesi del modello dello scorso anno dotato di solamente due tasti e che costringeva quindi l’utente a memorizzare nuove funzionalità legate alla pressione prolungata degli stessi.

HTC One M8 retro
Le fotocamere dello smartphone hanno subito numerosi miglioramenti a cui dedicheremo un articolo di approfondimento. La fotocamera anteriore da 5 Megapixel, f/2.0 ha un sensore BSI retroilluminato e una lente wide angle permette di impiegare la tecnologia HDR e di registrare video Full HD a 1080p.

Sul retro troviamo quella che è stato chiamato Duo Camera. Alla fotocamera principale con tecnologia HTC UltraPixel, sensore BSI retroilluminato da 1/3″, con pixel grandi 2.0 um, lente da 28 mm f/2.0, e processore dedicato ImageChip 2 è stata affiancata una fotocamera secondaria incaricata di catturare le informazioni sulla profondità di campo.

Questo permette di applicare alle foto che abbiamo scattato effetti particolari, come UFocus che permette di scegliere quali parti mettere a fuoco e quali sfocare sullo sfondo. Accanto alla fotocamera posteriore troviamo un doppio flash capace di determianre l’intensità e il tono ideali per non sbiancare i soggetti fotografati.

Rispetto al modello precedente il connettore jack audio è stato spostato sul lato inferiore mentre il tasto di accensione con incorporato l’emettitore a infrarossi per comandare il televisore è stato spostato più sulla destra. Sui due fianchi troviamo uno slot per schede nano SIM e uno per schede microSD con supporto fino a 128 GB.

A livello software HTC Sense TV è stato migliorato e reso ancora più sociale visualizzando le pagine Twitter e Facebook ufficiali dei programmi che stiamo guardando in televisione o fornendo i risultati e le statisiche del match sportivo in corso.

Sul fronte energetico HTC afferma che questo modello ha un’autonomia migliorata del 40% rispetto a quello dello scorso anno. È stata introdotta una modalità Extreme Power Saving attivabile manualmente o automaticamente che limita le funzionalità a chiamate SMS e email garantendo fino a 2 settimane di standby a seconda della percentuale residua di batteria.

Sono stati introdotti infine tutta una serie di gesti per attivare funzionalità con lo schermo spento. Afferrando il telefono con orientamento verticale un doppio tap sullo schermo permetterà di risvegliarlo; scorrendo verso il basso si entrerà direttamente nella modalità di chiamata pronunciando il nome di chi vogliamo chiamare; scorrendo verso l’alto si sblocca il terminale; scorrendo verso sinistra si entra nel pannello dei widget; scorrendo verso destra si lancerà BlinkFeed.

Se mettiamo il telefono con lo schermo spento in posizione orizzontale e premiamo il tasto del volume lo smartphone lancerà direttamente l’applicazione della fotocamera. Infine quando il telefono squilla basterà portarlo all’orecchio per rispondere senza dover premere alcun tasto.

Anche il trasferimento dei contenuti multimediali ad altri dispositivi compatibili come televisori e impianti audio avviene scorrendo con tre dita sullo schermo verso l’alto; scorrendo invece con le stesse tre dita verso il basso disconnetteremo lo smartphone.

Cover HTC Dot View per HTC One (M8)
Tra i vari accessori presentati per il nuovo HTC One (M8) spicca sicuramente la cover HTC Dot View che protegge il dispositivo permettendo al contempo di visualizzare una serie di notifiche con uno stile retro.

Negli Stati Uniti e in Inghilterra HTC One (M8) sarà disponibile immediatamente dopo il lancio, seguito a breve dagli altri mercati internazionali. Saranno commercializzati anche una versione Google Play Edition e una Developer Edition. Aggiorneremo l’articolo quando ci saranno informazioni specifiche per l’Italia. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: