Kindle Fire con Android: per Apple non rappresenta una minaccia

Logo AmazonIl Kindle Fire, tablet con tecnologia Android dal prezzo concorrenziale presentato recentemente da Amazon,  colosso dello shop on line ,continua a far parlare di sé.

Infatti, nonostante la cifra record di 50.000 unità prenotate al giorno, ed i rumors sulla nuova generazione del  Kindle Fire con shermo da 10 pollici,  in Apple non sono preoccupati per eventuali ripercussioni negative sulle vendite dell’iPad.

 
Immagine Amazon Kindle Fire in posizione verticale
Secondo quel che hanno recentemente dichiarato i vertici dell’azienda di Cupertino, anche se il Fire col suo prezzo di 199 Dollari (pari a circa 145 Euro) può sembrare il concorrente più temibile per l’IPad, in realtà crea un nuovo livello di frammentazione nel mercato dei tablet,  introducendo un ulteriore piattaforma che,  benchè compatibile con Android, utilizza in prevalenza applicazioni marchiate Amazon.

Questo, sempre secondo gli uomini di Apple, non può essere che un bene, in quanto porterebbe i consumatori a preferire il più stabile sistema operativo iOS, di cui è dotato il tablet della casa di Cupertino.


Immagine Amazon Kindle Fire in posizione orizzontale. 
Bisognerà comunque attendere i  primi test del Kindle Fire, per valutarne le prestazioni, se dovesse rivelarsi un prodotto veramente valido, molto probabilmente gli sviluppatori di software, visto il gran numero di unità vendute, saranno incentivati a realizzare app mirate per il tablet di Amazon.

In questo caso Apple probabilmente cambierà strategia di marketing, realizzando una versione dell’IPad da immettere sul mercato ad un prezzo più concorrenziale, pur senza compromettere la qualità del suo prodotto.

Rispondi