[MWC 2011] I più interessanti smartphone Android presentati al Mobile World Congress di Barcellona 1^ parte

Logo del Mobile World CongressQuest’anno il Mobile World Congress 2011 era tutto all’insegna del verde. Non tanto per l’impegno ecologista quanto per la vera e propria invasione di dispositivi Android che si è riversata su Barcellona, al punto tale che qualcuno ha proposto di ribattezzare la fiera “Android World Congress”.

Tutte le principali case produttrici come Samsung, HTC, LG e Sony Ericsson hanno approfittato di questo palcoscenico per presentare i loro nuovi prodotti. Le novità sono state veramente tante e tutte interessanti, in questo articolo forniremo un sunto su quello che ci ha colpito di più e che vedremo ancora più da vicino in questi giorni.

LG Optimus 3D
LG Optimus 3D è il primo smartphone al mondo a garantire una visione stereoscopica 3D completa senza l’utilizzo degli occhialini. Si tratta inoltre del primo dispositivo a presentare un’architettura dual-core, dual channel e dual memory con potenza di calcolo e velocità di esecuzione mai viste prima.

Oltre a poter fruire di foto e filmati già in 3D, Optimus 3D è anche in grado di creare foto e filmati in tre dimensioni grazie alla fotocamera da 5 Megapixel a doppio obiettivo posta sul retro. I filmati potranno poi essere caricati in un’apposita galleria di YouTube o trasmessi ad una TV tramite l’uscita HDMI.

LG Optimus Pad
L’altra novità del produttore coreano è stato LG Optimus Pad, un tablet da 8,9 pollici con processore dual-core Nvidia Tegra 2 e sistema operativo Android Honeycomb. Il display widescreen ha una definizione di WXGA da 1280 x 768 pixel e rappresenta il giusto compromesso tra praticità e portabilità.

Sul retro troviamo ancora una fotocamera da 5 Megapixel e doppio obiettivo per creare foto e filmati in 3D. Anche in questo caso i contenuti in alta definizione potranno essere trasferiti su monitor e televisori esterni tramite cavo HDMI o caricati sull’apposito canale YouTube dedicato ai 3D.

Samsung Galaxy S2
Uno dei prodotti più attesi della fiera era senz’altro il Samsung Galaxy S II. Dotato di uno spettacolare display da 4,27 pollici Super AMOLED Plus, è il terminale più sottile al mondo con soli 8,5 mm di spessore e un peso contenuto di 117 grammi.

Monta un processore dual-core a 1 GHz, 1 GB di RAM e il nuovo Android Gingerbread personalizzato con interfaccia TouchWiz. Sul retro troviamo una fotocamera da 8 Megapixel con funzioni di cattura video in HD a 1080p oltre ad una fotocamera frontale per le videochiamate.

Samsung Galaxy Tab 10.1

L’altro prodotto presentato da Samsung è stato il Galaxy Tab 10.1 che va ad affiancare il Galaxy Tab da 7 pollici. Il display è un TFT da 10 pollici con risoluzione da 1280 x 800 pixel mentre il processore è un dual-core Tegra 2. Il sistema operativo è il nuovo Android Honeycomb creato appositamente per i tablet.

Sul retro troviamo una fotocamera da 8 Megapixel capace di registrare filmati in Full HD a 1080p mentre sul lato anteriore è presente una fotocamera da 2 Megapixel.

HTC ChaCha e HTC Salsa
HTC è stata la casa costruttrice più conservativa a Barcellona preferendo la stabilità alle novità ad ogni costo. I due terminali più curiosi presentati alla fiera sono stati HTC ChaCha e HTC Salsa per via del loro tasto hardware dedicato a Facebook. A detta di Zuckerberg sono solo i primi di una nutrita schiera di smartphone dedicati.

Facebook è stato profondamente integrato nell’interfaccia Sense e il tasto si illuminerà ogni volta che potremo condividere un contenuto con gli amici, sia esso una foto appena scattata, una pagina web, la musica che stiamo ascoltando o la nostra posizione tramite Facebook Checkin.

HTC Desire S
HTC Desire S era il terminale più atteso di HTC. Le novità principali riguardano una nuova scocca unibody in alluminio che conferisce leggerezza e resistenza al terminale. Lo smartphone è equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon da 1 GHZ , 768 MB di RAM e una memoria interna da 1,1 GB espandibile tramite microSD.

Sul retro è presente una fotocamera da 5 Megapixel con autofocus e LED flash capace di registrare video a 720p, mentre sul lato anteriore troviamo una fotocamera VGA per le videochiamate. Il display è da 3,7 pollici con risoluzione di 480 x 800 pixel.

HTC Wildfire S
HTC WildFire S è il successore dell’HTC Wildfire. È un terminale molto compatto disponibile in una varia gamma di colori. Propone un display da 3,2 pollici con risoluzione di 320 x 480 pixel, un processore da 600 MHz e 512 MB di RAM.

La fotocamera è da 5 Megapixel, con autofocus e flash.

HTC Incredible S
HTC Incredible S è una new entry per il mercato europeo. Presenta un ampio e brillante display SLCD da 4 pollici con risoluzione di 480×800 pixel. Il processore è un single-core da 1 GHz e il quantitativo totale di RAM ammonta a 1 GB. La memoria interna è da 1.1 GB espandibile attraverso scheda microSD.

Si tratta di un terminale dalla chiara vocazione multimediale. Oltre all’ampio schermo sul retro troviamo una fotocamera da 8 Megapixel con autofocus e doppio LED flash capace di registrare filmati in HD a 720p mentre sul lato anteriore è presente una fotocamera da 1.3 Megapixel.

HTC Flyer

HTC Flyer
è il tablet che più si distingue fra tutti quelli presentati fino ad ora. Ha un display da 7 pollici con scocca in alluminio e pesa solo 420 grammi. Presenta un processore da 1.5 GHz, 1 GB di RAM e 32 GB di storage interno espandibili tramite schede microSD. Sul retro troviamo una fotocamera da 5 Megapixel mentre sul lato frontale la fotocamera è da 1.3 Megapixel.

La sua caratteristica peculiare è l’interfaccia Sense su base Froyo. La tecnologia Scribe permette l’uso di una stilo per prendere appunti su qualsiasi schermata. Troviamo poi i servizi HTC Watch per la visione di filmati HD in streaming e l’integrazione con OnLive inc. per giocare in remoto.

Questi sono in estrema sintesi i prodotti che più ci hanno colpito tra quelli presentai al Mobile World Congress. Per un’analisi più approfondita dei singoli terminali vi rimandiamo ai post monotematici già pubblicati sul nostro sito.

[L’articolo prosegue nella seconda parte, pubblicata prossimamente]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: