OnePlus rilascia finalmente OxygenOS per OnePlus One

Che OnePlus abbia deciso di prendere in mano la situazione e di condurre il proprio gioco di mano propria è ormai da tempo assodato e più volte ve lo abbiamo raccontato.

Fra i vari step evolutivi della società vi è sicuramente OxygenOS, che dopo tanti, tantissimi rinvii per i più diversi e disperati motivi è finalmente arrivato sul OnePlus One.


Il sistema, presentato qualche mese fa, si pone per ora come valida alternativa alla CyanogenMod, il sistema ufficiale, salvo poi diventare tale nel prossimo smartphone, il OnePlus Two in arrivo in estate, almeno si presume.

A  livello funzionale, come ci si poteva aspettare, il sistema non porta nessuna personalizzazione nè tanto meno delle applicazioni preinstallate se non quelle di
Google, giusto per rimarcare il contrasto con Cyanogen. Inoltre dai primi feedback pare che le prestazioni siano eccezionali così come i consumi della batteria, rendendo il firmware molto molto interessante pur trattandosi di una primissima versione.

La procedura di installazione, non essendo il sistema ufficiale, va eseguita tramite recovery, ma OnePlus ha realizzato una guida che permetterà a tutti gli utenti di capire ed installare in pochi passi tale sistema.

Approfondimenti:
Sito web OnePlus

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: