Redmi potrebbe essere il primo smartphone di Xiaomi a raggiungere l’occidente

Logo di XiaomiXiaomi è una compagnia cinese in forte crescita sul mercato interno che è balzata agli onori della cronaca mondiale quando a fine agosto Hugo Barra, uno dei nomi storici di Google, ha lasciato la compagnia californiana per andare a lavorare con loro

Il ruolo di Barra nella nuova compagnia è appunto quello di vice presdente della divisione global e Redmi potrebbe essere il primo smartphone di Xiaomi ad essere venduto anche fuori dalla Cina. Se il prezzo dovesse mantenersi invariato sarebbe il primo vero concorrente di Motorola Moto G per il rapporto qualità/prezzo.

Xiaomi Redmi 
Redmi sarebbe il nome occidentalizzato di Hongmi, un terminale già disponibile sul mercato cinese per l’equivalente di 130 dollari. A questo prezzo offre un display da 4,7 pollici con risoluzione di 720×1280 pixel spinto da un processore quad core MediaTek da 1.5 GHz.

Dotato di 1 GB RAM e 4 GB di memoria interna espandibile tramite scheda microSD, fotocamera posteriore da 8 Megapixel e fotocamera anteriore da 1.3 Megapixel, con a bordo una versione leggermente modificata di Android 4.2 Jelly Bean.

Per il momento le informazioni al riguardo sono scarse. Anche se nel sito ufficiale si parla di lancio internazionale l’unico paese ad essere citato specificatamente al momento è Singapore. Vi terremo aggiornati sui futuri sviluppi.

Approfondimenti: Pagina prodotto ufficiale Xiaomi Redmi

Fonte: Hugo Barra su Google+

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: