Android 8.1 Oreo: indizi sul primo aggiornamento della nuova release

Sono trascorse solo poche settimane da quando Google ha finalmente confermato Android 8.0 Oreo, la nuova versione del celebre sistema operativo mobile, dopo mesi di indiscrezioni sulle principali funzionalità che sarebbero state integrate e sul nome che il colosso di Mountain View avrebbe scelto. In quell’occasione sono stati confermati i primi dispositivi che riceveranno l’aggiornamento (Pixel e Nexus) e molte altre novità, e già adesso si parla di quello che dovrebbe essere il primo aggiornamento destinato alla piattaforma, per ottimizzare l’esperienza d’uso e integrare ulteriori novità.

Conferme ufficiali ancora non ce ne sono, ma in compenso arrivano indiscrezioni provenienti dall’analisi dell’APK dell’ultimo aggiornamento dell’app Google, che confermerebbe l’arrivo ormai prossimo di Android 8.1 Oreo, descritto come il primo aggiornamento destinato alla nuova release di Android.

Nonostante siano trascorse solo poche settimane dal lancio dell’aggiornamento e sia ancora in corso il processo di distribuzione sui primi terminali, sembra che il colosso di Mountain View sia già al lavoro sulla prossima versione per migliorare costantemente l’esperienza degli utenti. I primi indizi identificano l’esistenza di Android 8.1 Oreo, update che potrebbe portare a diverse novità. Tra queste vengono segnalate nuove possibilità legate alla modifica delle immagini, una nuova interfaccia e una migliore integrazione per l’attivazione del Bluetooth quando ci si trova in auto.

Fatta eccezione per gli indizi trapelati online, non esiste ancora la conferma ufficiale sull’esistenza dell’aggiornamento. Le indiscrezioni in merito alle tempistiche, tuttavia, anticipano che Android 8.1 Oreo potrebbe arrivare molto prima del previsto. L’ipotesi è che Google possa decidere di lanciare Android 8.1 già nel mese di ottobre, magari proprio in occasione della presentazione ufficiale degli smartphone Pixel 2, che secondo recenti indiscrezioni dovrebbero arrivare il prossimo 5 ottobre, e questo significa che i prossimi smartphone di Mountain View potrebbero integrare da subito la versione aggiornata del sistema operativo. Attendiamo aggiornamenti per saperne di più.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: