Instant Apps accessibili da 500 milioni di utenti Android

Visitare gli store digitali e scaricare nuove applicazioni e giochi per smartphone e tablet è un’azione che ogni giorno milioni di persone compiono per accedere a funzioni specifiche o semplicemente passare il tempo, ma può anche accadere che in determinati momenti si eviti decida di non scaricare un’app per evitare la successiva procedura di installazione nel dispositivo.

Google ha da tempo deciso di rendere ancora più semplice per gli utenti Android la fruizione di applicazioni presenti sul Google Play Store, e per farlo, lo scorso anno durante la Google I/O ha presentato le Instant Apps, versioni particolari delle app più popolari che possono essere utilizzate senza bisogno di installazione. Ebbene, Google conferma in questi giorni che le Instant Apps sono ora fruibili da 500 milioni di utenti Android nel mondo.

Il funzionamento delle Instant Apps è piuttosto semplice e immediato. Sfruttando l’accesso tramite web, gli utenti hanno la possibilità di effettuare il download delle Instant Apps ad esempio per provare determinate applicazioni senza bisogno di installarle sul dispositivo. Per rendere possibile tutto ciò, viene effettuato il download solo dello stretto necessario, permettendo all’utente di fruire delle funzioni più importanti di un’app.

Attualmente, conferma Google, sono 500 milioni gli utenti che possono utilizzare le Instant Apps, con dispositivi che hanno installato Android 6.0 Marshmallow o versioni successive, ma per il futuro è prevista l’estensione della compatibilità anche ai terminali Android 5.0 Lollipop.

Google è riuscita a coinvolgere numerosi sviluppatori nella creazione di Instant Apps, beneficiando del supporto di alcune popolari app presenti sul Play Store, permettendo agli sviluppatori di beneficiare di un consistente incremento dell’uso da parte degli utenti. Qualche esempio fatto nel post ufficiale del blog Android, rivela che grazie alle Instant Apps, Vimeo ha incrementato del 130% la durata delle sessioni, mentre un’app come Jet (piattaforma di vendite) ha incrementato l’uso da parte degli utenti del 27% e New York Times Crosswords ha registrato un raddoppio delle sessioni per ogni utente.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: