Android 4.4 KitKat si concentrerà su dispositivi di fascia bassa e indossabili

Logo di Android 4.4 KitKatL’ex reporter del Wall Street Journal Amir Efrati afferma di essere venuto a conoscenza di un rapporto confidenziale sul contenuto di Android 4.4 KitKat che mostra come l’aggiornamento si concentrerà sugli smartphone low cost e sui dispositivi indossabili.

Una mossa del genere potrebbe aiutare a frenare quella che è da sempre la problematica maggiore di Android, ovvero la frammentazione. Riuscire a livellare la maggior parte dei dispositivi all’ultima versione del SO renderebbe anche il lavoro più semplice agli sviluppatori di applicazioni.

Statua di Android KitKat 
La tendenza verso questo obiettivo d’altronde è già in atto, chiaramente visibile nella scelta di rilasciare tre diverse versioni di Jelly Bean raggiungendo così quasi il 50% dei dispositivi sul mercato.
 
Nello specifico Efrati afferma che l’obiettivo di KitKat sarà di girare fluidamente anche su terminali low cost con 512 MB di RAM, molto diffusi nei paesi emergenti.

Verrà inoltre aggiunto il supporto nativo a nuovi sensori come un rilevatore di passi, un contapassi e quello che è stato chiamato vettore di rotazione geomagnetica, tutti molto utili sia nei dispositivi di tracciamento del fitness che per la localizzazione all’interno degli spazi chiusi.

Saranno presenti anche il Bluetooth HID over GATT e Bluetooth MAP, sfruttabili nei dispositivi indossabili, e l’invio di segnali infrarossi per poter controllare televisori e altri elettrodomestici. 

Presenti infine una funzionalità per emulare il funzionamento delle carte di pagamento che usano la tecnologia NFC e la possibilità per le applicazioni di funzionare a tutto schermo.

Approfondimenti: Articolo di Amir Efrati su JessicaLessin.com

Fonte: Android Central 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: