Google e i carrier bloccano le applicazioni tethering su Android

Android LogoUna delle caratteristiche introdotte con l’ingresso di Android 2.2 “Froyo” è la possibilità di utilizzare il telefono come strumento di condivisione del network 3G attraverso la funzione tethering; questa funzione non è disponibile sulle release di Android che precedono la sopracitata e i carrier americani prevedono un pagamento per l’utilizzo del servizio di tethering.

Sembra che una soluzione al problema del pagamento del carrier sia quella di PdaNet, un programma che consente il tethering senza pagare gli operatori; Chris Ziegler, ex di Engadget e amministratore del sito Thisismynext.com, ha osservato che queste applicazioni sono state bloccate e non è consentito effettuare il download dall’Android Market.

PdaNet bloccato da Verizon
Questa sembrerebbe una violazione della Sezione 27.20 Titolo 47 del Codice dei regolamenti federali, che prevede, in sostanza, che un carrier non possa bloccare di sua spontanea volontà un’applicazione poiché vuole monetizzare l’operazione che effettua questo software, in questo caso in tethering; ma Verizon (il carrier che ha bloccato fino ad oggi l’applicazione), in realtà, non ha eliminato la possibilità d’utilizzo del software sul terminale ma ha reso più difficile trovare quest’applicazione .

Se infatti, verrà bloccato anche il sideloading dell’APK dell’applicazione, in quel caso sarebbe una violazione palese delle regole, e di conseguenza perseguibile penalmente; vedremo come si evolverà questa vicenda, sperando che anche gli operatori italiani non facciano una cosa simile.

Approfondimenti: Thisismynext.com 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: