Google Maps: navigazione offline da quest’estate?

Logo di Google MapsPer il momento si tratta solo di una voce di corridoio, ma sembra che Google stia lavorando ad una delle funzioni maggiormente richieste dagli utenti per Google Navigatore, l’usatissimo navigatore satellitare gratuito integrato in Google Maps: la navigazione offline.
L’ultimo aggiornamento di Google Maps è stato rilasciato da pochi giorni, introducendo migliorie riguardanti la gestione dei trasporti pubblici e rendendo più semplci il check-in e la valutazione dei locali legati a Google Places. Non c’è dubbio tuttavia che lavigazione offline sia una novità di tutt’altro livello.

Google al lavoro sulla navigazione offline?
Secondo quanto riportato da un sito internet in lingua olandese, una fonte all’interno dell’industria telefonica olandese ha affermato che Google starebbe lavorando a questo obiettivo per contrastare il servizio già offerto da Ovi Maps prima che i nuovi dispositivi Windows Phone 7 di Microsoft escano sul mercato.

Già adesso è disponibile la possibilità di salvare il percorso nella cache del dispositivo, ma in caso di perdita del segnale dati non è possibile ricalcolare il percorso in caso di deviazioni. Se Google permettesse di salvare le mappe sul terminale si potrebbe ovviare a questo problema rendendo il navigatore ancora più completo.

Secondo la fonte citata dal sito questo nuovo servizio dovrebbe essere pronto per questa estate, non resta che aspettare e sperare nell’attendibilità della fonte.

Fonte: All About Phones

 

Rispondi