Google: PushLife per i servizi di streaming musicale

Logo AndroidLa notizia è fresca e anche i nostri colleghi di Hi-Tech Italy ne hanno parlato: Google ha acquistato la start-up PushLife per 25 milioni di dollari; l’azienda, nota per servizi musicali quali Virgin Mobile Live o Music Sync, servirebbe al colosso americano per poter iniziare a produrre applicazioni per lo streaming musicale sul suo sistema operativo mobile Android.
I dettagli dell’accordo non sono stati resi noti, ma si legge sul comunicato stampa PushLife: “Ci uniremo alla squadra di ingegneri di Google in Canada, e lavoreremo con loro per realizzare applicazioni mobile migliori per tutti gli utenti. Negli ultimi tre anni abbiamo vissuto un’incredibile cavalcata. Mentre alla fine interromperemo i servizi offerti da Pushlife, non vediamo l’ora di vivere nuove avventure a Google“.

PushLife technologies
Una preoccupazione in più per Apple quindi, che vede Google voler entrare nel campo di streaming musicale come protagonista dato che con PushLife si potrebbe distruggere la connessione tra iTunes Store ed iPhone; in questo modo toglierebbe ad Apple l’egemonia sul settore per rendere anche Android un sistema adatto per l’ascolto, gli streaming e la gestione dei file musicali acquisiti.

Fonte: PushLife.com 

Rispondi