Google toglie Facebook dai contatti

Logo di Google NexusIl nuovo aggiornamento via OTA a Gingerbread 2.3.3 porta con sé un cambiamento destinato a fare discutere. Verrà infatti tolta la possibilità di sincronizzare i nostri contatti con le informazioni provenienti da Facebook. La novità per il momento riguarda solo il Nexus S, ma varrà anche per altri dispositivi di primo piano.

Si tratta dell’ultima fase della lotta che da tempo contrappone Google a Facebook sul diritto di esportazione dei contatti. Fino ad ora Google aveva permesso l’integrazione dei dati anche se Facebook non utilizzava le API ufficiali di Android. Adesso Google ha revocato questa eccezione e i dati dei nostri amici di Facebook rimarranno all’interno della relativa app.

Facebook su Android
Google giustifica questa sua scelta con la volontà di tutelare la privacy dei propri utenti. Continuare a permettere la sincronizzazione avrebbe comportato per gli utenti un falso senso di portabilità dei propri dati, che invece restano chiusi all’interno dei confini di Facebook.

Facebook è libera in qualsiasi momento di utilizzare le API ufficiali di Android così come fanno tutti gli altri sviluppatori, in questo modo gli utenti avrebbero un maggiore controllo sui propri dati. E Google sarebbe di nuovo in grado di indicizzarli.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: