HTC sblocca il bootloader sugli smartphone Android Desire Z e ChaCha

HTC_logo_2009Un’altra serie di smartphone Android di HTC sono ora in grado di avere il loro bootloader sbloccato usando il tool presente sul sito web HTCdev, oltrei al Desire HD ed al Wildfire, che sono stati aggiunti alla lista la scorsa settimana.

Il supporto è stato infatti recentemente esteso anche agli HTC Desire ZHTC ChaCha (oltre che ad altri dispositivi non commercializzati in Italia), cosa che permetterà  quindi ai possessori di questi smartphone di installare ROM personalizzate senza ricorrere al root.

HTC_desire_zHTC_chacha
Tutto questo continua ad essere in linea con quanto dichiarato a suo tempo dall’amministratore delegato di HTC Peter Chou, cioè di fornire lo sblocco del bootloader per tutti i dispositivi prodotti dalla sua azienda.

Occorre ricordare che effettuando questa operazione la garanzia del dispositivo verrà invalidata.

Approfondimenti: Sito web HTCdev

Fonte:
The Verge

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: