McAfee sarà preinstallato su Xperia Mini Pro ed Xperia Pro

LOgo SEIeri abbiamo visto che McAfee, noto leader nel settore della difesa informatica, ha reso pubbliche le statistiche relative agli attacchi informatici verso gli OS mobili. In un comunicato stampa di ieri sera, possiamo leggere che l’azienda di difesa informatica ha raggiunto un accordo con Sony Ericsson, produttrice di terminali Android.

Nel comunicato stampa, che vi riporteremo integralmente, Sony Ericsson annuncia che la suite McAfee Mobile Security per Android sarà preinstallata su due terminali della serie Xperia e più precisamente sull’Xperia Mini Pro e sull’Xperia Pro.

Xperia Mini Pro Xperia Pro
Di seguito il comunicato stampa integrale:

-McAfee ha annunciato oggi che la propria tecnologia di sicurezza per le piattaforme mobili sarà offerta come standard degli smartphone Sony Ericsson XPERIA™ pro ed XPERIA™ mini pro. L’accordo rientra in un progetto di protezione efficace degli utenti di smartphone contro la perdita dei dispositivi, il furto dei dati, e le infezioni di malware e virus.
La tecnologia mobile di McAfee consente agli utenti di utilizzare i propri strumenti di comunicazione mobile senza preoccupazioni. Gli utenti possono trovare il proprio telefono smarrito grazie alle funzioni di allarme e di monitoraggio della posizione, evitare l’uso illecito grazie al blocco remoto e cancellare o conservare i ricordi importanti e i dati personali utilizzando le funzioni di back-up e ripristino da remoto, anche nel caso che il dispositivo sia stato sottratto o smarrito. Allo stesso tempo, McAfee Mobile Security protegge contro il rischio di malware diffuso via e-mail, instant messaging e tramite file scaricati da Internet.
“Gli smartphone rappresentano uno dei progressi tecnologici più significativi della nostra epoca con dei dispositivi che oggi vantano più funzionalità di molti dei primi PC,” ha affermato Todd Gebhart, co-presidente di McAfee. “Tuttavia, è fin troppo facile lasciare un dispositivo mobile in un taxi o in aeroporto, e questo può significare la perdita di contatti, foto, informazioni finanziarie e di altri contenuti importanti. Con malware indirizzato verso i dispositivi mobili in aumento trimestre su trimestre, c’è anche il rischio che questi dispositivi siano violati, infettati o vittima di phishing. La disponibilità di questa tecnologia è un importante traguardo nella protezione sia del telefono in sé, sia dei dati che vi risiedono.
“Nikolaus Scheurer, responsabile del Product Marketing di Sony Ericsson ha commentato: “Offrendo queste nuove soluzioni business e consumer come standard nei nostri smartphone XPERIA™, stiamo settando un nuovo standard nella sicurezza dei dispositivi mobili che ci permette di soddisfare i nostri clienti nel modo migliore.”-

Approfondimenti: sito web McAfee; sito web Sony Ericsson

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: