WhatsApp: la versione Beta migliora la gestione dello spazio

WhatsApp è tra le più popolari app di messaggistica attualmente esistenti, e in quanto tale il lavoro degli sviluppatori è costante per ottimizzare le prestazioni e migliorare le opportunità a disposizione degli utenti, attraverso l’integrazione di funzioni inedite che vanno incontro alle esigenze di tutti, permettendo non solo di comunicare ma anche di condividere contenuti personali e tanto altro.

Considerata la qualità sempre crescente dei contenuti condivisi, come foto e video, può rendersi indispensabile uno strumento che consenta di gestire al meglio lo spazio di archiviazione. Ed è proprio su questo aspetto che l’ultima versione di WhatsApp Beta per dispositivi Android si è concentrata, con l’implementazione di una funzione che rende più semplice gestire lo spazio occupato sul proprio dispositivo.

La novità in questione, per adesso, è stata implementata dagli sviluppatori sulla Beta di WhatsApp, con la versione 2.17.340. Si tratta di uno strumento molto utile che aiuterà gli utenti a gestire meglio lo spazio a disposizione. Andando nelle impostazioni, gli utenti WhatsApp potranno visualizzare lo spazio occupato da ogni conversazioni, con una suddivisione che prende in esame immagini, video, messaggi audio e le altre categorie di contenuti condivisi tramite la chat.

A quel punto, dopo aver controllato la quantità di spazio occupato da ogni file, gli utenti possono liberare spazio cancellando tutto o solo i contenuti più vecchi o meno interessanti. Questo strumento si rende utile, soprattutto, quando si è a corto di spazio.

Come già spiegato, questa funzione è disponibile per adesso solo nella versione Beta di WhatsApp. Come al solito, non è dato sapere se gli sviluppatori implementeranno la novità per tutti gli utenti, né quando. L’unica possibilità è restare in attesa di aggiornamenti per saperne di più.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: