Google invita gli sviluppatori ad abbandonare il tasto menù

Logo di AndroidCon un post pubblicato sul blog ufficiale degli sviluppatori Android Scott Main invita gli sviluppatori di app Android ad abbandonare l’uso del tasto menu in favore di ciò che viene chiamato “action overflow button” ossia il tasto software con tre puntini posti in verticale che si trova, generalmente, all’estrema destra della action bar che racchiude i principali comandi dell’applicazione.

Si tratta di un’innovazione proposta già in Android Honeycomb e che nei piani di Google dovrà diventare standard con la diffusione di Ice Cream Sandwich. Questo post di Main prosegue l’opera iniziata Matias Duarte con l’introduzione di Android Design, il sito che raccoglie le linee guida di stile per la realizzazione di applicazioni Android, nel tentativo di rendere l’ecosistema Android più coeso ed esteticamente appagante.

Action overflow sostituirà il tasto menu
La retrocompatibilità con le versioni precedenti del sistema operativo Android può essere facilmente garantita aggiungendo poche linee di codice alla propria applicazione e il post in questione fornisce dettagliate istruzioni in merito.

Main però si spinge oltre e spiega che si tratta di un cambiamento nel modo stesso di progettare le applicazioni e la loro interfaccia utente: tutti i tasti software necessari all’utente devono essere in piena vista nella action bar e solo quelli secondari dovrebbero essere posti nell’action overflow, nascosti per la maggior parte del tempo e richiamabili solo quando sono necessari.

Approfondimenti: Android Developers Blog

Fonte: Android Central 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: