Il software alla base di Chromecast è più simile ad Android che a ChromeOS

Logo di Google ChromecastDurante l’evento Colazione con Sundar Pichai della scorsa settimana non sono stati presentati solo il nuovo Nexus 7 e Android 4.3 Jelly Bean. Il terzo elemento a catturare l’attenzione di giornalisti e curiosi è stato un nuovo prodotto chiamato Google Chromecast.

Si tratta di un piccolo dongle da attaccare alla presa HDMI del televisore per ricevere in streaming foto, musica e video da internet usando smartphone, tablet o portatili come telecomando. Durante la presentazione è stato affermato che Chromecast si basa su una versione modificata di ChromeOS ma non è proprio così.

Chromecast 
Su GTV Hacker è stato pubblicato un articolo in cui si racconta del tentativo riuscito di ottenere i permessi di root per questo dispositivo. Così facendo si è riusciti a dare un’cchiata migliore al codice che fa funzionare questo dispositivo da 35 dollari.
 
A differenza di quanto detto sul palco, sembra che la maggior parte del codice che fa funzionare Chromecast derivi da Google TV, e quindi sia molto simile al codice di Android. Questo non significa che sia possibile fare girare applicazioni su Chromecast ma è certamente il primo esempio evidente di convergenza tra Android e ChromeOS dopo che entrambi questi rami di Google sono finiti sotto il comando di Sundar Pichai.

Approfondimenti: Exploit di Google Chromecast sul sito GTV Hacker

Fonte: Android Central

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: