Microsoft Percepisce royalties per più del 50% di devices Android venduti.

Microsoft vs GoogleMicrosoft in questi giorni ha ufficialmente annunciato la stipula di un accordo con Compal, il colosso manufatturiero taiwanese che si occupa della produzione di smartphones, tablets ed altri articoli ad alta tecnologia per importanti aziende come ad esempio Acer e Lenovo.

Si tratta del decimo accordo per la tutela dei propri brevetti che il colosso di redmond firma con imprese che si occupano della realizzazione di apparati che utilizzano il sistema operativo creato da Google.

Microsoft - grafico royalties brevetti
Infatti Compal si aggiunge alla vasta schiera di produttori (Quanta, Samsung ed HTC tra i più noti) che hanno preferito versare all’azienda di Bill Gates un contributo in denaro per ogni terminale con tecnologia Android venduto, piuttosto che correre il rischio di essere citate in tribunale per violazione della proprietà intellettuale.

Questa operazione porta Microsoft ad avere accordi di licenza per più del 50% dei devices con sistema operativo Android venduti, con un ritorno economico teoricamente superiore a quello ottenuto con il sistema operativo Windows Phone, di cui l’azienda di Redmond è proprietaria.

Approfondimenti: Comunicato Microsoft

Rispondi