Arriva Pixy: il piccolo selfie drone da utilizzare per Snapchat

0
93

Pixy attirerà sicuramente l’attenzione degli utilizzatori di Snapchat. Gli appassionati di selfie, che amano condividere le proprie foto, potrebbero essere molto felici per l’uscita del nuovo, piccolo drone.

Pixy
Copertina della pagina Twitter dedicata a Pixy – androiditaly.com

La società Snap aveva già fatto trapelare alcune notizie riguardo allo sviluppo di un nuovo drone. Conosciuta principalmente per Snapchat, la Snap Inc. in realtà non si occupa solo di social network.

Cos’è Pixy

La produzione dell’azienda si aggira intorno a tutto ciò che concerne le fotocamere e la digitalizzazione. Infatti, nel sito ufficiale di Snap Inc., si afferma che l’obbiettivo è di offrire la possibilità di esprimere al massimo la propria creatività.

E l’ultima novità di casa Snap è proprio uno strumento finalizzato a questo. Pixy, infatti, è un drone tascabile, progettato appositamente per essere utilizzato assieme al social network Snapchat. La sua produzione è stata annunciata durante lo Snap Partner Summit, un evento annuale dedicato agli sviluppatori.

Pixy prende spunto da AirSelfie

Il piccolo drone, però, non è una novità assoluta della tecnologia. La società AirSelfie, infatti, aveva già annunciato una camera volante simile, nel 2016, che poteva arrivare a ben 15 metri di altezza.

La produzione di AirSelfie si è evoluta da allora, con creazioni via via migliorate, fino ad arrivare all’ultima uscita, la AirPix, che assicura immagini da 12 megapixel e video Full HD. Attualmente, il costo del drone di ultima generazione di questa società si aggira attorno ai 130 euro.

Le caratteristiche di Pixy

Il piccolo drone è dotato di due fotocamere. Una viene utilizzata per l’orientamento, il volo e l’atterraggio: Pixy, infatti, è programmato per decollare e poi atterrare sul palmo della mano di chi lo utilizza. La seconda, invece, è quella utilizzata per lo scopo principale del drone. Si tratta di una fotocamera da 12 megapixel, in grado di registrare video ad una risoluzione che può arrivare fino a 2.7K e 30fps.

Pixy in volo
Pixy decolla dal palmo della mano – androiditaly.com

I file registrati, sia foto che video, verranno poi trasferiti e salvati direttamente su SnapChat Memories. Prima di essere condivisi, inoltre, possono anche essere modificati, con tutto ciò che Snapchat permette. Pixy permette un’archiviazione fino a 16GB di memoria flash, per 100 video o foto, con connettività Bluetooth e Wi-Fi a 5GH. La connettività è compatibile con iOS 14 e modelli successivi, similmente ad Android 8.0.

La batteria, infine, consente al piccolo drone di volare per circa tre o quattro volte, dipendentemente da quanto tempo rimane sospeso in aria. Grazie alla connessione tramite caricabatterie, provvisto di porta Type-C, la batteria può essere ricaricata in soli 20 minuti per una carica parziale (circa l’80%); per una ricarica completa, invece, necessita di poco più di mezz’ora.

Per quanto riguarda le caratteristiche “fisiche”, le dimensioni del drone sono di 132mm x 106mm x 18mm circa, per un peso totale di 100 grammi, inclusa la batteria. Purtroppo, Pixy non è impermeabile, quindi non deve essere esposto ad alcun tipo di liquido, che potrebbe danneggiare le parti elettroniche.

Costo e Tempo

È possibile acquistare Pixy sul sito ufficiale di Snap Inc. Il costo del pacchetto base, per il drone, è di circa 230 dollari, attualmente, e viene venduto sia in Stati Uniti che in Francia. Come tempi di consegna, a seconda della posizione geografica, si potrebbe attendere tra le 11 e le 12 settimane.

Se si ha necessità di un lungo utilizzo di Pixy, aggiungendo circa 20 dollari all’acquisto è possibile ottenere una batteria supplemetare e, per altri 50 dollari, un caricabatterie doppio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here