Su WhatsApp c’è un modo per rimuovere il tuo ultimo accesso: trucco salva privacy

0
94

WhatsApp ha per noi una bellissima funzione che non tutti utilizzano, ma che pensiamo si debba usare in molte circostanze per una questione semplice e intuitiva: potrebbe tornarci utile dato che la tutela della nostra privacy ha la priprità su qualunque altro tipo di argomento o impegno che potremmo avere nel corso delle giornate. Ma in che maniera dovrebbe aiutarci questa funzionalità? Vediamo che utilità sia in grado di offrirci.

Su WhatsApp c'è un modo per rimuovere il tuo ultimo accesso: trucco salva privacy
La privacy su WhatsApp è molto importante, ecco perché dobbiamo tutelarla con ogni mezzo a disposizione. Fortunatamente esistono tanti modi intelligenti per farlo – Androiditaly.com

WhatsApp, come tutti sappiamo oramai da molto tempo, è in assoluto è la piattaforma di messaggistica più usata al mondo, la quale ci torna utile il più delle volte e ci permette anche di organizzare qualsiasi cosa con una velocità che in altri tempi non era pensabile. Può essere persino un ottimo modo per curare tante relazioni di ogni genere, come quelle legate all’amicizia o all’amore. Dipende sempre da come ne facciamo uso, ecco perché è essenziale come piattaforma.

Tuttavia, un grande problema di WhatsApp però è che dona la possibilità a chiunque di osservare i contatti con un’insistenza un po’ pesante. Infatti, nel momento in cui entriamo nell’app tutti sanno che siamo online dal momento che sia scritto e tracciato sotto il nostro nome. Entrando in una qualsiasi chat vedremo la scritta “Ultimo accesso oggi alle…” e ovviamente gli altri avranno modo di farlo pure con noi. Ma se in caso decidessimo di toglierla, cosa dovremmo fare per riuscirci? Scopriamolo.

L’inserimento della limitazione dell’ultimo accesso a tutti i nostri contatti

Su WhatsApp c'è un modo per rimuovere il tuo ultimo accesso: trucco salva privacy
Per fortuna, la piattaforma verde, è sempre piena di funzioni interessanti che si potranno usare sempre – Androiditaly.com

Ovviamente esiste un modo molto semplice per sistemare una volta per tutta una situazione così spiacevole, che non sarebbe altro che l’attivazione di una opzione che abbiamo sempre avuto ma di cui non c’è stato modo di farne uso visto e considerato che ignoravamo la sua esistenza. Come sia attiva? Il procedimento è molto facile, e adesso ve lo spieghiamo.

Per cominciare dovremo andare nelle impostazioni dell’applicazione e cliccare su “Privacy“. In questa sezione potremo decidere chi potrà leggere il nostro ultimo accesso. Come standard, solitamente, saremo settati su “Tutti”, ma potremo anche scegliere “Nessuno”, oppure, come via di mezzo, potremo consentire solo ai tuoi contatti di sapere se siamo online e fino a quando siamo stati online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here