Il prossimo Snapdragon sarà un chip rivoluzionario: il nuovo progetto di Qualcomm sarà spettacolare

0
16

Qualcomm non smette di presentare i suoi nuovi chip a tutti noi, anche perché sono progettati con una tale cura che ovviamente non possono essere trascurati. Potrebbero rivoluzionare il mercato dei processori, ma al di là di questa possibilità sarebbe un bene analizzare quello che hanno voluto ideare; di che tratta il nuovo progetto?

Il prossimo Snapdragon sarà un chip rivoluzionario: il nuovo progetto di Qualcomm sarà spettacolare
E’ impossibile non apprezzare dei prodotti del genere – Androiditaly.com

È passato davvero poco tempo dalla presentazione dello Snapdragon 8 Gen 1+,
e nonostante questo Qualcomm ha già in cantiere quello che sembrerebbe essere un processore di tutto rispetto. Di che parliamo? Beh, è semplice: si tratta dello Snapdragon 8 Gen 2, il quale farà il suo debutto ufficiale a fine anno, ed in base a delle indiscrezioni sicure è probabile che si presenterà con un’architettura della CPU completamente ridisegnata.

Ovviamente verranno apportate anche altre novità molto importanti e che dovrebbero rendere il nuovo componente molto più prestante rispetto ai precedenti, non a caso sarà un chip vitale per tutti i prossimi cellulari di fascia alta. Insomma, una tale innovazione verrà mostrata soltanto in seguito, ma fino a quel momento conviene valutare ciò che hanno voluto realizzare; di che parliamo dall’inizio?

Le caratteristiche aggiuntive del dispositivo insieme a delle possibili ipotesi

Il prossimo Snapdragon sarà un chip rivoluzionario: il nuovo progetto di Qualcomm sarà spettacolare
Snapdragon produce da sempre dei componenti incredibili e che incuriosiscono tutti, e queste specifiche allettanti ne sono la prova lampante – Androiditaly.com

Come abbiamo già detto è molto probabile che rivoluzionerà l’architettura delle sue CPU, e lo farà passando dall’attuale architettura a tre cluster (1+3+4) a quella a quattro cluster (1+2+2+3). Ovviamente è possibile che possa includere un core ARM Cortex-X3, due core Cortex-A720, due core Cortex-A710 e tre piccoli core Cortex-A510. Il tutto, inoltre, sarà accompagnato da una GPU Adreno 740, che invece non subirà delle modifiche sostanziali e continuerà a mantenere la stessa architettura presente nei componenti attuali.

Ed esattamente come nel modello precedente, lo stesso Snapdragon 8 Gen 2 potrebbe essere prodotto a 4 nm da TSMC, di conseguenza non ci saranno troppo cambiamenti dal punto di vista della velocità di clock. Per tutto il resto, invece, possiamo notare soltanto dei veri e propri potenziamenti; Qualcomm lo presenterà a fine anno durante l’evento alle Hawaii, di conseguenza vuole che sia un debutto speciale. Sino a quel giorno non potremo fare altro che attendere che venga rilasciato, oppure che l’azienda non decida di dirci qualcosa di inaspettato; tutto dipenderà da quello che succederà in seguito, dunque aspettiamo e vediamo.

🔴 Fonte: www.gizchina.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here