La PlayStation 5 Slim esiste davvero, grazie a DIY Perks, com’è fatta? – VIDEO

0
6

Solitamente, dopo qualche anno dall’uscita di una nuova console, la sua versione Slim appare sul mercato. Questa volta, il gruppo DIY Perks ha anticipato Sony, con un modello più snello, basato sulla PlayStation 5.

PlayStation 5 Sim DIY Perks
Anteprima del prototipo PlayStation 5 Slim progettato dal gruppo SIY Perks – androiditaly.com

Un progetto amatoriale

È da specificare, innanzitutto, che la “PlayStation 5 Slim“, è frutto di un progetto home made. I ragazzi di DIY Perks, infatti, si mettono continuamente alla prova con nuove creazioni, ma non hanno nessun legame diretto, attualmente, con Sony.

Visitando il loro canale YouTube, infatti, si può appurare che sono degli appassionati di tecnologia. A questo hobby, poi, si unisce tanta inventiva, il che gli permette di creare prodotti inediti ed unici, anche fuori dagli schemi.

Uno degli ultimi, quindi, è un prototipo di PlayStation 5 Slim, alto solo due centimetri, dal design molto semplice. Del resto, il focus del progetto è stato ridurre le dimensioni della console, non renderla esteticamente spettacolare.

Una Slim con trucco

Per rendere possibile il progetto, i ragazzi si sono concentrati su quello che occupava la maggior parte del volume interno della console. Dunque, i componenti ingombrati sono stati eliminati, per lasciare spazio ai più piccoli, il che ha potuto permettere una consistente riduzione di dimensioni.

Quindi, gli elementi rimossi sono stati alimentatore e sistema di dissipazione. Una console funzionante, in ogni caso, non può esistere senza questi elementi che, quindi, sono posti all’esterno dell’apparecchio.

Il sistema di raffreddamento, quindi, risulta conforme alle nuove dimensioni della console. L’alimentatore, però, non è stato eliminato, ovviamente, ma risulta come elemento aggiuntivo collegato al dispositivo.

Differenza di componenti

Il nuovo sistema di dissipazione, progettato da DIY Perks, consiste in una piastra di rame, le cui scanalature consentono il passaggio del liquido di raffreddamento. Sono stati, poi, posizionati dei blocchi appositi coincidenti con i chip ed aggiunto un nuovo metallo liquido per il raffreddamento del processore. Tutta la procedura di costruzione della console è visualizzabile nel video di riferimento pubblicato da DIY Perks.

Come detto in precedenza, i componenti più voluminosi, in questo progetto, sono posti fuori dalla console. Dunque, l’alimentatore ed il sistema di raffreddamento, di fatto, sono presenti, ma rendono la console, in risultato finale, comunque ingombrante, ed inoltre non commercializzabile.

In ogni caso, questo è un passo avanti in un ipotetico lavoro finalizzato a diminuire le dimensioni della PlayStation 5. È da considerare che gli elementi per un progetto simile, per quanto riguarda Sony, sono già esistenti. Attualmente, però, il costo di produzione e commercializzazione di una console con componenti così piccoli sarebbe troppo elevato.

Fonte: YouTube – DIY Perks

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here