Google Pixel 7a sembra il nuovo top gamma, grazie ad un leaker sono state pubblicate le specifiche

0
16

Non sempre post e parole scritte da qualcuno che rivela, o pensa di rilevare, informazioni riservate, corrispondono a realtà. O meglio, all’effettivo rilascia da parte di quella o quell’altra azienda di smartphone, ma normalmente sono credibili.

Google Pixel 8 - Androiditaly.com 20221114
Google Pixel – Androiditaly.com

I leak di Kuba Wojciechowski, in particolare. Il noto sviluppatore, che nasce come tale prima di trasformarsi in leaker, ha recentemente lasciato sui social (Twitter) qualcosa di molto immaginabile ai Google Pixel 7/a, prossimi all’uscita.

Kuba recentemente confermato che i driver della fotocamera di Lynx sono etichettati internamente come “Pixel 22 mid-range”, con due sensori Sony integrati: un IMX787 per la cam principale e un IMX712 ultra-wide come backup. Il primo ha 64 MP, che sarebbe un passo avanti rispetto al Pixel 7 in termini di numero di pixel, mentre il secondo deve ancora essere annunciato ufficialmente dal suo produttore.

Capitolo display

Google Pixel - Androiditaly.com 20221114
Google Pixel – Androiditaly.com

Wojciechowski è convinto che il colosso di Mountain View ha optato per un OLED per i prossimi Pixel 7/a, fornito da Samsung, con risoluzione di 1080p e frequenza di aggiornamento di 90Hz. Se tutto fosse confermato, sarebbe un gradito passo avanti rispetto allo schermo a 60 Hz del Pixel 6a. Un’altra forte sicurezza dell’ex sviluppatore è che la sua ricarica wireless potrebbe essere un’opzione. Pixel 7a potrebbe gestire ricariche da 5 W senza la necessità di raggiungere un cavo. Difficilmente una ricarica rapida, ma comunque un gradito miglioramento rispetto al Pixel 6a, che deve affidarsi interamente all’USB-C per ricaricarsi.

Le aspettative

Google - Androiditaly.com 20221114
Google – Androiditaly.com

Google non sembra troppo entusiasta di tenere il passo con la concorrenza cinese quando si tratta di velocità di ricarica. Mentre i telefoni economici di OnePlus, Xiaomi e Motorola hanno superato i 50 W (con alcuni addirittura bussando alla porta di 125 W), il Pixel 6a rimane a 18 W. Da qui l’aspettativa di un miglioramento anche da questo punto di vista.

Ciò non significa che Google debba inserire per forza un caricabatterie nella confezione, ma sono in molto a ritenere, forse auspicarsi, che chiunque abbia un power brick più robusto meriti di poterlo sfruttare appieno. Dulcis in fundo, il comparto fotografico. Kuba ritiene che i prossimi Google Pixel 7a potrebbero montare un sensore primario Sony IMX787, accompagnato da un sensore ultra grandangolare Sony IMX712. I Google Pixel 7/a potrebbero essere i primi smartphone con un un processore Google Tensor, con soluzioni WiFi e Bluetooth di Qualcomm. E’ pur sempre una parola di leaker.

FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here