Elon Musk fonda una nuova società, lavorerà ad un progetto davvero incredibile

Elon Musk ha appena fondato una nuova società in gran segreto e come al solito l’obiettivo è molto particolare.

Non ha di certo bisogno di presentazioni il miliardario e visionario Elon Musk, tra le menti più influenti e importanti del nostro tempo. Il numero uno di Tesla e SpaceX, tra le altre cose, con le proprie decisioni cambia in modo netto la storia del mondo, spingendoci a riflettere su temi che spesso ignoriamo.

Elon Musk fonda nuova società
Elon Musk fonda nuova società e dichiara guerra ad un colosso – Foto ANSA – Androiditaly

E mentre da una parte ci spinge a guardare in alto, vero Marte e la possibilità di vederlo un giorno colonizzato dalla nostra specie, ecco che fa investimenti enormi con Neuralink, per impiantarci dei chip nell’encefalo volti alla realtà aumentata. Il tutto tra un tweet buffo e l’altro, sulla piattaforma che ha acquistato da poco e che gli sta causando non pochi grattacapi. Tra interviste virali, profonde discussioni sulla libertà di parola e accuse di manipolazione del mercato delle criptovalute.

Elon Musk fonda segretamente una nuova società: l’obiettivo

Verrebbe da pensare che il 51enne nato Pretoria abbia la giornata piena di cose da fare, eppure pare che sia riuscito ad inserire una nuova grande missione all’interno della sua agenda quotidiana. Elon Musk pare abbia infatti fondato in gran segreto una nuova società, che come al solito ha un nome molto particolare: X.AI. Come si evince dal nome, questa realtà si interessa appunto di AI, di Intelligenza Artificiale, e mirerebbe a sfidare apertamente quelli che sono i pionieri del settore in questo momento, in particolar modo OpenAi e il suo ChatGPT.

Elon Musk sfida ChatGPT
Elon Musk vuole fare guerra a ChatGPT di OpenAI – Androiditaly

Pur pubblicamente chiedendo a tutti coloro che lavorano nell’ambito delle IA di darsi una calmata e smettere la corsa confusionaria e pericolosa verso il futuro, Elon Musk pare non abbia di certo perso il fiuto degli affari e avrebbe ovviamente investito pesantemente per mettere la propria bandierina in uno dei settori più in crescita dell’ultimo periodo.

Secondo quanto riportato dal Business Insider, Musk avrebbe acquistatoper X.AI migliaia e migliaia di GPU, schede grafiche, di altissimo livello, con l’obiettivo di sfruttare la loro potenza di calcolo per lavorare ad un’IA che possa combattere e magari anche superare ChatGPT.

Secondo le indiscrezioni di queste ore, Elon Musk ricoprirebbe il ruolo di direttore esecutivo di X.AI, ovvero colui che ha il potere di prendere le decisioni più importanti per l’azienda, che sarebbe però guidata da Jared Birchall, attualmente CEO proprio di Neuralink e storico amico del visionario americano.

Impostazioni privacy