Twitter eliminerà i Fleets. Scopri il perché del grande flop

0
48
Scritta Twitter Fleets (Pixabay)
Foto di Firmbee da Pixabay

Il servizio non è riuscito a coinvolgere gli utenti. Così Twitter ha deciso di cancellare definitivamente i Fleets

Login Twitter (Pixabay)
Foto di Photo Mix da Pixabay

Il 3 agosto Twitter eliminerà i Fleets dalla sua piattaforma. Il Social di Jack Dorsey ha annunciato che la funzionalità sarà eliminata definitivamente. Questo vuol dire che l’esperimento dei Fleets è stato un flop.

Cosa sono i Fleets

Twitter Fleets (Unsplush)
Photo by Joshua Hoehne on Unsplash

Con l’avvento di Instagram e delle stories, i maggiori Social Media iniziarono a guardare con interesse questa funzionalità. Tra questi Twitter, che nei primi mesi del 2020 aveva annunciato l’implementazione dei Fleets.

Il test era iniziato in Brasile nel 2020 e consisteva nell’implementazione della nuova funzionalità e lo studio dei risultati. Analisi che, ad oggi, sembra aver restituito delle indicazioni che hanno spinto Twitter a rimuovere la funzionalità.

I Fleets sono post simili alle storie utilizzate su Snapchat. Questi post, dopo un certo periodo, scompaiono e si cancellano. Lo scopo sembra essere quello di condividere pensieri istintivi e temporanei che verranno quasi subito cancellati.

La durata dei fleets, infatti, è di 24 ore, proprio come le storie di Instagram e degli altri Social Network. Scaduto il tempo, vengono eliminati.

Leggi anche –> Ricarica inversa: con iPhone 13 sarà realtà

In realtà i fleets hanno visto un buon inizio, dopo un blocco per il gran numero di persone che li stavano utilizzando. Tuttavia, nei mesi successivi il coinvolgimento è scemato con l’interesse per lo strumento. Lo stesso Ilya Brown, vicepresidente di Twitter ha dichiarato delusione.

Il vicepresidente ha annunciato l’eliminazione in quanto non è stato raggiunto il numero di persone che si sperava. Gli utenti non si sono sentiti a proprio agio con la nuova funzionalità, che è subito passata di tendenza.

Nonostante il ripensamento del Social Media americano, la scelta di eliminare i fleets non è un fallimento totale. La mission del social di Dorsey, infatti, continua con la ricerca della migliore soluzione che metta a proprio agio i suoi utenti e li faccia sentire soddisfatti.

Twitter, infatti, resta uno dei Social Media più apprezzati in assoluto. Rappresenta oggi una grande rete di notizie e fonti di informazioni. Una risorsa importantissima per il lavoro dei giornalisti e per gli utenti interessati ad informarsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here