Arriva l’aggiornamento per i Pixel di Google, ora addio ai freeze improvvisi dello smartphone

0
90

Android 12 e il suo bug principale stanno per essere rivisti con un aggiornamento. Il “blocco” del display generato da determinate applicazioni è stato segnalato più volte sui canali di discussione. Google afferma ora di aver risolto.

Telefono bloccato
Android 12 è dal suo rilascio che presenta dei blocchi inattesi del display touch. – Androiditaly.com

L’ultimo avviso di Google comunicato attraverso la piattaforma Issue Tracker fa tirare un sospiro di sollievo a diversi utenti. Per la precisione ai possessori di Android 12, rilasciato ad ottobre 2021. Da allora infatti pare che un bug parecchio fastidioso provochi un problema a Google Pixel.

Il display per alcuni istanti si blocca del tutto, diventando insensibile al tocco. Il tutto si risolve da solo, ma durante certe operazioni una paralisi non prevista può generare dei problemi. Da mesi chi possiede Android 12 segnala sugli appositi canali il problema e finalmente c’è stata la risposta sperata. Con il prossimo aggiornamento il bug dovrebbe dirsi eliminato.

Il problema di fondo è stato individuato nell’interferenza legata ad alcune applicazioni. Quelle che utilizzano una funziona di accessibilità offerta da Android 12 sono le sospettate principali. L’interfaccia si blocca per la precisione quando la batteria cala di un punto (1%) e l’applicazione è attiva.

Anche se Google afferma di aver previsto un correttivo, non è stata chiara sui tempo che esso richiederà. La speranza è che già con le patch di febbraio in imminente arrivo tutto sia sistemato. Per contro, pare che un problema analogo sia presente su Pixel 4a 5G.

Android 12, le sue caratteristiche

android 12
L’interfaccia grafica è stato il punto di forza del modello inizialmente. – Androiditaly.com

L’aggiornamento grafico parte già dalla schermata di blocco visibile sui dispositivi Android 12. L’orario compare in grande nella parte centrale dello schermo e i tasti sono più definiti sul display. La meccanica di sblocco però rimane la medesima.

Oltre ai tasti touch anche le icone delle applicazioni presentano dei bordi .Il design dei pannelli luminosità/volume è stato reso più accattivante passando a una colonna dai bordi arrotondati anziché la linea base. Lo stesso design è stato previsto per le app di default tra cui la calcolatrice e l’orologio.

La tendina appare anch’essa rivista e più dettagliata. Premendo ad esempio sull’icona del Wi-fi appare un pop-up senza doversi trasferire nelle impostazioni come invece avveniva prima.

Lo sfondo impostato può essere adattato tramite la palette touch di colori che viene presentata. Ma non si tratta solo di rinnovo grafico: la privacy è tutelata grazie ad avvisi di sicurezza sempre presenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here