Microsoft “Keystone”: nuovo nome in codice per Xbox o forse un prodotto Windows in sperimentazione?

0
146

Dopo le ultime console, evidentemente Microsoft ha in mente di dare il via a quella che potrebbe essere una progettazione niente male. Ma di che stiamo parlando, e quando dovrebbe essere lanciato il suddetto dispositivo qualora esistesse?

"Microsoft ""Keystone"": nuovo nome in codice per Xbox o forse un prodotto Windows in sperimentazione?"
L’Xbox è tra le console più gettonate che ci siano. Il motivo è semplice: offrono molte prestazioni notevoli ed estremamente interessanti – Androiditaly.com

Qualcuno ha notato una stringa molto particolare tra i file di Windows 11, e che potrebbe accennare ad una misterioso dispositivo diverso da quelli che conosciamo noi. Prende il nome di “Xbox Keystone“, e non si esclude la possibilità che possa essere sia una console come quelle esistenti che una nuovissima new entry di cui non sapevamo niente.

A informarci di questa novità è Tero Alhonen su Twitter, in cui ha rilasciato una immagine dove possiamo trovare la scritta seguita dai nomi in codice “Durango” e “Scarlett“, che non sono altro che quelli di Xbox One e Series X. Abbiamo qualcosa di interessante tra le mani, ma ciò che cosa dovrebbe significare esattamente?

Le teorie al riguardo

"Microsoft ""Keystone"": nuovo nome in codice per Xbox o forse un prodotto Windows in sperimentazione?"
Probabilmente usciranno nuove console Xbox in futuro, e si pensa che alcuni modelli siano già in sviluppo – Androiditaly.com

Potrebbe trattarsi di un nuovo modello di Xbox. Ad esempio una delle Series Z che dovrebbe fare compagnia ai device più prestanti di Microsoft, ma che, allo stesso tempo, è caratterizzata da un hardware maggiormente performante e con caratteristiche decisamente differenti.

Potrebbe fare a meno persino del lettore Blu-Ray, lasciando spazio ad un nuovo tipo di accesso e con un prezzo più conveniente per tutti noi. Tuttavia, in tanti hanno pure pensato – ovviamente – che potesse essere il nome in codice della prossima generazione di Xbox, e non di un singolo progetto attualmente in sviluppo.

Ma se fosse tutt’altro? Ad esempio un semplice stick da connettere alla TV per giocare in cloud al catalogo di Xbox Game Pass. Lo diciamo perché, a giugno, Microsoft aveva tutta l’intenzione di lanciare quello che sembrava essere un dispositivo molto simile al Fire Stick di Amazon e Apple TV, il quale permettava agli utenti di vivere l’ecosistema di Xbox in streaming anche senza una console.

Non sappiamo quale sia la soluzione più corretta, quindi ci affidiamo al caso. Concludiamo con la dichiarazione di Liz Hamren di Microsoft, che aveva dichiarato l’anno scorso le seguenti parole: “Stiamo anche sviluppando dispositivi di streaming autonomi che puoi collegare a una TV o a un monitor, quindi se disponi di una connessione Internet potente, puoi trasmettere in streaming la tua esperienza Xbox“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here