Triplo Cheeseburger, arte e NFT: da McDonald’s un concorso innovativo

0
69

In Italia debutta il Triplo Cheeseburger e McDonald’s non vede l’ora di celebrare in grande stile. Per l’occasione ha contattato tre artisti per realizzare delle opere, ma il tema è comune a tutti: gli NFT. Ogni cliente potrà sperare di vincerne uno…

hamburger
Festeggia il nuovo super panino con il codice sul tuo scontrino! – Androiditaly.com

Tre artisti come le fette di carne contenute nel Triplo Cheeseburger appena arrivato in Italia. Per far debuttare questo prodotto McDonald’s ha pensato addirittura ad aprire un concorso, l’ NFT Contest. In palio ci sono tre opere d’arte a tema realizzate da Daniele Tozzi, Serena Gianoli e Nicola Laurora. Chi vince il lavoro grafico ottiene anche il certificato di proprietà sull’opera digitale, ossia l’NFT nominato.

Andiamo in ordine partendo da Tozzi, specializzato nella creazione di calligrammi. Si tratta di poesie realizzate in formato grafico originale e curato nell’estetica. Una scritta che sembra di sole sei lettere formata da altre parole, in giallo come la scritta McDonald’s.

Un’illustrazione in stile geometrico e ambientazione sci-fi invece è stata firmata da Serena Gianoli. Piccoli alieni con la testa a semisfera come le fette di pane che creano il Triplo Cheeseburger, in colori vivaci.

Infine più dettagliata è l’opera di Nicola Laurora. Da bravo designer ha ripreso la grafica anni ’90 del cosiddetto wild style Newyorkese. Il suo lavoro è il disegno in tinte vivaci di una persona che mangia il nuovo panino.

Arte e NFT

nft
La tecnologia blockchain si fa arte, non solo nei videogiochi. – Androiditaly.com

L’NFT Contest organizzato da McDonald’s durerà dal 12 marzo fino al 5 aprile per chi è già registrato sull’applicazione gestita dal brand. Acquistando un Triplo Cheeseburger si deve inserire nella sezione dell’app il codice dello scontrino e…attendere il verdetto della sorte.

Si tratta del primo approccio a questa forma di marketing per McDonald’s ma in futuro iniziative simili potrebbero diventare più frequenti. Con la pandemia l’uso dell’applicazione è cresciuto esponenzialmente e l’azienda intende farsi portare da questa nuova corrente. Del resto  dalla mostra Global NFT Exhibition a Roma l’Italia e il suo pubblico stanno imparando a conoscere questo nuovo mondo.

Da quando la popolarità degli NFT è esplosa nel 2017, sono nati diversi marketplace per acquisto e vendita di opere d’arte digitali. Alcuni dei più conosciuti sono OpenSea, Zora e Nifty Gateway. Le opere NFT nascono o come creazione di serie di oggetti virtuali da scambiare o collezionare o come pezzi unici, come nel caso del concorso di McDonald’s.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here