DJI promette il migliore drone di sempre e ce lo presenterà il 28 Aprile

0
41

Le prime indiscrezioni della rete ci anticipano in anteprima le performance di un apparecchio che promette di fare faville in aria

Mini 3 DJI 18042022 - Androiditaly.com
Prestando orecchio a quello che si dice in rete si può affermare che una delle caratteristiche che rendono l’apparecchio migliore del modello precedente è il peso, più leggero, che allunga di parecchio il periodo di volo – Androiditaly.com

Un drone così non ce lo saremmo mai aspettato. Il nuovo apparecchio DJI infatti non è ancora stato presentato in via ufficiale ma ha già colpito con grandissima sorpresa il popolo del web.

Ad anticiparci l’arrivo sul mercato del nuovo modello Mini 3 sono alcuni cinguettii di noti canali accreditati su Twitter. A diramare le prime indiscrezioni è stato l’account OsitaLV. Secondo quanto riportato lunedì 25 aprile sarebbero previste delle sessioni di training mirate alla formazione dei rivenditori dell’apparecchio. Ed inoltre, per quanto riguarda il vero e proprio evento di lancio ufficiale, questo sarà programmato per giovedì 28 aprile.

Le specifiche tecniche del nuovo DJI Mini 3 e cosa ci attende al lancio di questo fantastico apparecchio

DJI 18042022 - Androiditaly.com
Il sistema di sensori rinnovato e performance ci consentirà di gestire al meglio la guida del drone per regalarci imprese mozzafiato ed entusiasmanti avventure – Androiditaly.com

Nei post precedenti il profilo del leaker aveva inoltre fornito le prime immagini ed elencato alcune delle caratteristiche principali dell’ultimo modello sviluppato dall’azienda. La specifica che più ci ha colpito è senza dubbio il peso, leggerissimo, del drone. Si tratterebbe infatti di un valore inferiore ai 250 grammi. Anzi, per la precisione soli 249 gr. Si comprende quindi che le aspettative legate alla durata della batteria, uno dei tasti dolenti di questo tipo di apparecchi particolarmente energivori, siano molto elevate. Quest’ultima componente inoltre è stata implementata e sostiene il drone passando da 2.250 mAh del modello precedente a 2.453 mAh.

Interessante anche il presunto assortimento di sensori. Il pacchetto dovrebbe essere articolato in due settori. Quelli anteriori, i fanali anticollisione, ci consento di orientare perfettamente l’apparecchio in volo, mentre quelli posteriori consentono un posizionamento più preciso nello spazio circostante. In quanto al motore, i rumors parlano del gimbal camera. E’ su questi che si presuppone lo sviluppo del corretto allineamento assiale del DJI Mini.

Tuttavia queste non sono che delle condizioni iniziali, tutte da scoprire e verificare. La vera esperienza in campo ci consentirà di identificare tutte le caratteristiche che l’apparecchio ci riserva. Oltre alle capacità su carta infatti molto conta la nostra dimestichezza e know how nel pilotare questo tipo di devices.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here