Ninetendo Swich Sport, innovativa e divertente come la “vecchia” Wii Sport del 2006

0
58

Ricordate la vecchia Wii Sports? Finalmente abbiamo un degno erede in casa Nintendo: ecco Nintendo Switch Sports.

Nintendo Switch Sports
Ritornano gli sport in multiplayer con il nuovo Nintendo Switch Sports – Androiditaly.com

Molti di voi ricorderanno la vecchia Wii, e soprattutto Wii Sports, la mitica raccolta di giochi sportivi da giocare attraverso i Wiimote, o i Nunchuck. L’uscita del videogioco risale al 2006, cioè ben 16 anni fa. Ora, la Wii non è più una delle console di punta della sua casa di produzione, la Nintendo.

L’ultima piattaforma uscita per la casa nipponica, come ben sappiamo, è la Nintendo Switch. Ora, anni dopo la comparsa ufficiale della console, finalmente è uscito l’erede di quel Wii Sports che giocavamo anni fa. Il suo nome, d’altronde, ricalca lo stesso del suo predecessore: Nintendo Switch Sports.

Il videogioco, però, non è disponibile per la versione Lite della console, visto che non è provvista di Joy-Con. La continuità con il vecchio titolo della Wii si ritrova anche nella scelta del direttore del videogioco, Yoshikazu Yamashita, che già aveva assunto lo stesso ruolo per Wii Sports, Wii Sports Resort e Nintendo Land.

Una delle difficoltà che si sono incontrate nella realizzazione del titolo è stata la difficile “trasportabilità” di un videogioco legato anima e corpo con la console per cui era stata pensata, la Wii. Entriamo più nel dettaglio e scopriamo le caratteristiche e i giochi che accompagnano questo nuovo titolo per Nintendo Switch.

Le caratteristiche di Nintendo Switch Sports

Partiamo dai controlli. Ovviamente, basandosi il videogioco sui sensori di movimento, si dovranno utilizzare i Joy-Con staccati dalla console. In realtà, non è indispensabile utilizzarne due: per quasi tutti gli sport ci si può limitare all’utilizzo di un Joy-Con, ad esclusione del calcio.

Il core di questo tiolo risiede nelle sue capacità multiplayer, sia online che offline. Anche la modalità single player si può effettuare online e offline. Uno dei punti di forza risiede nella facilità con cui si acquisisce il controllo sui comandi, rendendo possibile affrontare fin da subito avversari di un certo livello.

Gli sport disponibili sono sei: tennis, badminton, pallavolo, calcio, bowling e chanbara. Il tennis si può giocare, come in Wii Sports, solamente in doppio, risultando un’esperienza piacevole, anche se non entusiasmante. Divertente il chanbara, dove i personaggi si affrontano in un duello di spada uno contro uno.

La cura grafica si lascia apprezzare. Gli sviluppatori hanno lavorato molto bene per garantire immagini di qualità e fluide, con i personaggi ben realizzati, senza tradire lo stile tradizionale della serie Sports. Per i mancini, c’è la possibilità di memorizzare quale sport si preferisce giocare utilizzando la mano sinistra e quale no.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here