DJI Avata e il nuovo progetto: un drone indoor cinematico per riprese spettacolari

0
103

DJI, dopo il rilascio dei suoi ultimi droni, sta continuando le sue progettazioni. La società si sta concentrando principalmente su un nuovo dispositivo che presto verrà lanciato, ma al momento bisogna soltanto valutare quello che hanno proposto. Di che si tratta?

DJI Avata e il nuovo progetto: un drone indoor cinematico per riprese spettacolari
E chi si aspettava che la società stesse lavorando ad un altro drone? Foese c’era da immaginarselo per il semplice fatto che la compagnia non smetta mai di lavorare – Androiditaly.com

In seguito all’introduzione del nuovo Mini 3, pare che DJI stia già lavorando a un nuovo drone pensato per volare sia in ambienti interni sia esterni. E in base alle prime informazioni si tratterebbe di un drone cinematico FPV, o cinewhoop, praticamente l’ideale per riprese in angusti spazi interni e dunque dotato di alcuni accorgimenti finalizzati a migliorare la sicurezza e la manovrabilità.

Attualmente le indiscrezioni non sono molte, però tenendo conto delle parole di DealsDrone e OsitaLV, sembra proprio che il nuovo drone si chiamerà Avata e peserà attorno ai 500 grammi, risultando essere di categoria superiore rispetto a Mini 3. Per quanto riguarda le caratteristiche, non ci sono abbastanza informazioni per poter  giungere a delle vere conclusioni; cosa possiamo dire sulla faccenda?

Dettagli sul drone

DJI Avata e il nuovo progetto: un drone indoor cinematico per riprese spettacolari
DJI sorprende tutti noi ancora una volta con un dispositivo del genere; se si rivelerà essere interessante, in futuro potrebbe rappresentare una buona scelta – Androiditaly.com

In caso il peso si rivelasse corretto, Avata probabilmente Avata richiederà attestato di Pilota APR A1-A3 e l’immatricolazione del mezzo, così facendo potrà essere utilizzato pure in ambienti esterni. Dalle prime immagini rilasciate, sarà sicuramente dotato di eliche canalizzate in grado di prevenire danni da contatto durante le operazioni in volo.

Sul resto, beh, è un mistero. Tuttavia DealsDrone ritiene che il modulo fotocamera potrebbe essere molto simile a quello montato da DJI Mini 3, mentre la durata della batteria migliorerà in correlazione del maggior peso totale. Infine si ipotizza che Avata potrebbe essere dotato di un visore FPV e della possibilità di essere controllato da smartphone, come tanti altri droni prima di lui praticamente.

Quindi, con una notizia del genere, possiamo affermare che il dispositivo sarà eccezionale visto e considerato che si propone molto bene nonostante l’assenza di informazioni chiave. Certo, è ovvio che dovrà passare del tempo prima che questo accada, motivo per cui attendere potrebbe rivelarsi essere una buona scelta; ci piacerà, oppure no? Aspettiamo di vedere ulteriori aggiornamenti al riguardo, e cerchiamo di tenerci informati il più possibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here