Halo, svelato il finale della prima stagione della serie TV: cosa bisogna aspettarsi?

0
35

Halo, la serie televisiva, termina la sua prima stagione con la nona ed ultima puntata, Trascendence. Con questa chiusura, si possono tirare le prime somme dell’accoglienza del pubblico e se ci sarà una seconda stagione.

Halo serie tv
La serie tv Halo è stata accolta in maniera diversa da come ci si sarebbe aspettato – androiditaly.com

La risposta della community

Uscita in Italia il 28 marzo 2022, la serie vede l’uscita dell’ultima puntata oggi, nel nostro paese, pubblicando una puntata ogni lunedì dalla sua uscita. L’emozione dei fan di Halo, all’annuncio dell’uscita della serie tv, era papabile, ma le loro aspettative non sono state propriamente soddisfatte.

L’emozione, infatti, ha lasciato posto alla delusione. I videogiocatori, infatti, si aspettavano una resa televisiva in linea con quella del gioco, ma quello che hanno trovato si è rivelato essere completamente diverso dalle previsioni.

La delusione delle aspettative su Halo

Nel particolare, ha giocato un ruolo importante la linea temporale differente, che si discosta da quella dei titoli del videogioco, ad aver deluso la community. La Silver Timeline, infatti, mostra una guerra, ambientata nel 26esimo secolo, che vede in campo la UNSC (United Nations Space Command) contro i Covenant, un’alleanza che comprende svariate razze aliene.

La serie, inoltre, mostra un Master Chief decisamente differente, rispetto a come lo si può vedere nella serie videoludica. Questa rivisitazione di John non è stata accolta particolarmente bene, dai fan più affezionati, abituati a vederlo sotto tutt’altra luce.

Halo: conclusioni generali sulla serie tv

È possibile dire, in più, che la prima stagione della serie sia un miscuglio di troppe informazioni che, alla fine, non acquisiscono nessuna sostanza. Le scene di battaglia, infatti, sono realizzate molto bene, ma è la trama che pecca di consistenza.

Halo Master Chief
Pablo Schreiber nei panni di Master Chief – androiditaly.com

L’ambientazione, poi, mostra delle mancanze nei dettagli, venendo lasciata un po’ alla deriva. Durante la visione, sono presenti svariati cliché, riguardo alle idee più comuni su come potrebbe essere una ricostruzione scenica di questo tipo.

Per quanto riguarda la trama, invece, sono presenti decisamente troppi buchi, oltre che personaggi dapprima messi in prima scena e, successivamente, abbandonati. Ciò che ne risulta è una storia troppo caotica, con scene forzate e personaggi che ricompaiono nelle battute finali in maniera non particolarmente coerente con la linea generale della narrazione.

Infine, ma non meno importante, l’accoglienza negativa riguarda altri lati negativi, sempre legati alla trama. Se, da una parte, potevano essere sviluppate storie più dettagliate per i personaggi, dall’altra sono state inserite legami tra personaggi e scene particolari decisamente evitabili.

Cosa aspettarsi dal futuro

In conclusione, la prima stagione di Halo non ha avuto un’accoglienza particolarmente positiva, da parte del pubblico. Bisogna chiedersi, a questo punto, se gli sceneggiatori abbiano intenzione, per la seconda stagione, di prendere in considerazione l’opinione della community e, nel particolare, dei fan della serie videoludica.

Questa prima stagione, quindi, potrebbe essere una base di sviluppo per un miglioramento futuro. Il finale, infatti, fa presupporre una via di adattamento più vicina a quello che è Halo su console.

La produzione della seconda stagione, dunque, è già confermata. Probabilmente, potrebbe essere pubblicata verso la fine del 2023, salvo complicazioni. Per la registrazione della prima stagione, infatti, ci sono stati dei ritardi, a causa della pandemia da SARS-CoV-2.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here