Il nuovo smartphone pieghevole di Google nuovamente posticipato: quando uscirà sul mercato?

0
33

Da tempo si attende l’arrivo del fantomatico smartphone pieghevole a marchio Google. Purtroppo pare che neppure il 2022 sarà l’anno del gran debutto. Se ne conosce solo il nome (Google Pixel Fold) e qualche indiscrezione sulla componenti. 

pieghevole
Non è ancora tempo per il debutto dello schermo pieghevole di Google. – Androiditaly.com

Persistono il mistero e la nebbia fitta che circondano lo smartphone foldable di Google. Fino al 2023 almeno pare non ci siano speranza di vedere questo dispositivo negli store fisici o virtuali. La ragione del ritardo sembra sia legata al fatto che la società non è ancora soddisfatta del risultato, soprattutto considerando la concorrenza.

Silenziata perciò l’indiscrezione che voleva Google Pixel Fold in arrivo per gli ultimi mesi del 2022. Si punta piuttosto alla prossima primavera, se per allora il prodotto sarà all’altezza. L’azienda è davvero esigente visto che ormai si contano già due rinvii, e agli eventi più recenti Google non ha fatto menzione del progetto.

Qualcosa se non altro è trapelato per quanto riguarda i pezzi che assemblati formeranno il dispositivo foldable. Entrambi gli schermi li dovrebbe fornire Samsung Display, sia il principale da 7,57 pollici che il secondario, da 5,78 pollici. L’azienda è infatti l’unica a poter fornire pannelli OLED pieghevoli adatti per gli smartphone. Non dovrebbe mancare inoltre una cover di vetro ultrasottile.

Per le cerniere dei pannelli il discorso cambia: ci si affida a Nexplus, un produttore della Corea del Sud in fase di accordo anche con Samsung.

Altri foldable già sul mercato

foldable
La concorrenza per Google Pixel Fold non è così esigua ora. – Androiditaly.com

Il primo con cui il pieghevole di Google si scontrerà sarà molto probabilmente il Galaxy Z Flip 3. Telaio in alluminio e resistente all’acqua con certificazione IPX8. Pesa meno di 2 etti (183 grammi) e ha uno spessore di 15,9 mm. Certo, è uno dei più costosi sul mercato, e in questo Google potrebbe portarsi in vantaggio.

Un altro capofila è il foldable Huawei Mate XS, molto più pesante dell’altro (3 etti). La ragione è che possiede due batterie da 2.250 mAh che bilanciano garantendo una buona autonomia. Questo modello possiede 4 fotocamere, ma non quella frontale per i selfie.

Merita una menzione anche Motorola Razr, uno smartphone pieghevole. Se disteso il display misura 6,2 pollici ma è ripiegabile a conchiglia. Può contare su un’unica batteria da i 2.800 mAh. La memoria compensa con 8 GB di RAM e ben 256GB di spazio di archiviazione.

Forse Google vuole puntare a competere su ogni aspetto? Non resta che attendere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here