Gucci diventa tecno, con un nuovo anello Smart da ben 10 funzionalità. A cosa serve?

0
29

Gucci ora si è data da fare per il lancio di un nuovo anello smart che potremmo pensare di indossare durante le nostre uscite. Pensiamo che sia troppo? Allora aspettiamo e vediamo insieme le caratteristiche di questo prodotto magnifico.

Gucci diventa tecno, con un nuovo anello Smart da ben 10 funzionalità. A cosa serve?
Dispositivi come questo forse potrebbero piacerci per il tipo di brand che lo propone, ma attenzione; bisogna guardare attentamente i prezzi – Androiditaly.com

Gucci ha ufficialmente presentato il suo primo smart ring, nonché un anello gioiello con funzioni altamente tecnologiche. Appare con due G intrecciate assieme a delle rifiniture in oro 18 carati che poggiano su una fascia in titanio rivestita in PVD. L’anello non nasce solo grazie a questo brand, ma anche dlla dalla collaborazione con Oura – marchio tech finlandese – che propone dei prodotti dediti al monitoraggio della salute.

Ma è speciale solo per questo? Ovviamente no, sarebbe troppo scontato altrimenti. Le compagnie portano sul mercato un gioiello che ha delle funzioni di health tracker e il tracciamento dei dati biometrici, al pari delle funzioni a cui ci hanno abituato di già molti smartwatch o smart band. Ma tutto si riduce alle dimensioni di un anello, costituito anche da dieci sensori che monitorano le funzioni vitalo quali il battito cardiaco, la temperatura e la qualità del sonno.

Approfondimento sulle funzioni e costi

Gucci diventa tecno, con un nuovo anello Smart da ben 10 funzionalità. A cosa serve?
Gucci si fa sentire con il lancio di un anello smart molto importante e decisamente costoso – Androiditaly.com

A parte queste opzioni, i rilevamenti consentono di tracciare pure le calorie bruciate, la qualità dell’attività fisica svolta, il monitoraggio del ciclo mestruale, la frequenza del battito cardiaco e la saturazione dell’ossigeno e livelli di stress. L’accuratezza di queste info si aggira intorno al 98% grazie al fatto che l’anello èmsia sempre a stretto contatto con il dito indice, considerata la zona migliore per effettuare questo genere di rilevazioni.

La sua autonomia varia da 4 a 7 giorni, inoltre, le attività vengono gestite dall’app Oura che utilizza la connessione Bluetooth Low-Energy con degli algoritmi che riescono a a rielaborare i dati raccolti e renderli informazioni leggibili. L’app, però, è in abbonamento mensile a 5,99 euro; in compenso propone anche una libreria con circa 50 titoli che propongono attività guidate con l’audio.

Concludiamo riferendovi che la versione Gucci dello smart ring di Oura costa 950 euro, mentre quella base con finitura in argento e design a bullone, dello smart ring Oura ovviamente, ha il prezzo di 315 euro a cui si deve aggiungere l’abbonamento mensile Lifetime membership di 5,99 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here