Tempi di aggiornamenti per Android in questo mese, tutte le novità presentate da Google

0
76

Meglio dare un’occhiata veloce sul blog The Keyword gestito da Google. Ci sono in bella vista tutte le novità che saranno disponibili per Android nel mese di giugno con l’aggiornamento del GMS. Il sistema operativo avrà una bella rinfrescata per l’estate.

android sole
Per giugno su Android arriveranno nuove modifiche con l’aggiornamento del GMS. – Androiditaly.com

Il robottino verde si aggiorna per l’estate a partire da giugno. Google ha pubblicato da poco sul suo blog The Keyword le modifiche che avverranno su Android tra pochi giorni. Riguarderanno l’invio dei messaggi, l’interazione e anche l’aspetto del divertimento.

Prima di tutto però a cambiare sarà la tastiera Gboard, con due aggiornamenti. Uno è relativo agli sticker testuali. Se alla fine del messaggio si aggiunge una emoji questo può trasformarsi in un adesivo. Meglio sfruttare messaggi brevi, ma non ci sono limiti. Finora questo servizio era disponibile solo per i dispositivi Pixel.

Non bisogna dimenticare però che giugno è il Pride Month, e la Gboard intende festeggiare con 1600 nuove varianti delle emoji per Emoji Kitchen. Il tema dominante è l’estate, quindi al centro ci sono simboli come l’anguria o le emoji degli sport all’aperto. Naturalmente senza trascurare il simbolo per eccellenza del Pride, l’arcobaleno.

Per non perdersi le novità di Gboard basta verificare i suoi aggiornamenti disponibili su Google Play Store e scaricarli.

Aggiornamenti per l’accessibilità

vista sfuocata
Google pensa anche agli ipovedenti con una funzione di descrizione delle foto. – Androiditaly.com

Negli aggiornamenti per Android è compresa la funzionalità Lookout, pensata per gli utenti non vedenti e ipovedenti. Questa sfrutta un modello per l’apprendimento automatico di Google per comprendere e descrivere il contenuto delle foto. Aprendo l’immagine si può ascoltare ciò che ritrae, anche senza la disponibilità di rete mobile o Wi-fi. Ovviamente previo download dell’ultima versione.

Sempre per rendere Android più utile a chi presenta dei gravi deficit visivi ha apportato delle migliorie anche Sound Amplifier. Si tratta di un servizio che amplifica i suoni attorno all’utente. Con l’ultimo aggiornamento è stato ridotto notevolmente il rumore di fondo e il suono risalta più netto e pulito.

Infine ci sono alcune novità relative a Google Play Store. A breve si potranno spendere i Play Points per gli acquisti in-app senza bisogno di uscire dall’applicazione. L’importo da pagare può essere a scelta coperto per intero con i Play Points o solo in parte, optando per un secondo metodo di pagamento. Questo servizio non sarà disponibile in tutti i paesi, ma fortunatamente l’Italia sarà inclusa nella lista.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here