Radeon 7000 potrebbe arrivare presto, le previsioni per la nuova scheda video

0
7

Sì, avete letto bene, e non vi siete minimamente sbagliati; sono già arrivate le nuove schede video di AMD, società che conosciamo parecchio bene e di cui è impossibile parlare male, soprattutto con il rilascio di dispositivi fenomenali come questo. Che cosa aggiunge o modifica? Vediamo quali innovazioni vengono introdotte.

Radeon 7000 potrebbe arrivare presto, le previsioni per la nuova scheda video
Prodotti come questo sono speciali per tanti motivi differenti, e le specifiche rientrano fra quella tipologia di info che non vanno ignorate – Androiditaly.com

Se n’è parlato tanto, e soltanto adesso abbiamo delle notizie concrete sul nuovo prodotto di AMD. Fa parte della serie Radeon 7000 basate su architettura RDNA 3, le quali dvrebbero arrivare sul mercato entro la fine di quest’anno. Stando a quanto riportato dal noto leaker Greymon55 su Twitter, inoltre, il produttore americano sarebbe già pronto a lanciare i nuovi elaboratori grafici tra ottobre e novembre, quindi nei prossimi mesi.

La nuova gamma di schede video arriverebbe quasi in contemporanea con i nuovi processori Ryzen 7000, i quali saranno interamente basati su architettura Zen 4. Al momento, però, le informazioni sono ancora poche, seppur nei giorni scorsi AMD abbia mostrato in tutta la sua interezza ciò di cui sarà in grado di offrire la nuova generazione di GPU.

Le potenzialità principali della nuova progettazione

Radeon 7000 potrebbe arrivare presto, le previsioni per la nuova scheda video
Caratteristiche della nuova produzione dell’azienda, che come possiamo vedere dalla foto sembra che sia un dispositivo di tutto rispetto – Androiditaly.com

Come se non bastasse, il nuovo processo produttivo a 5 nm dovrebbe permettere di aumentare le performance per Watt di addirittura il 50%, il che rappresenterebbe un consistente passo in avanti rispetto all’architettura RDNA2. Fra l’altro introdurrà anche una nuova tecnologia di packaging a chiplet, ereditata esclusiva della serie Ryzen che ci ha fatto vedere quanto possa essere performante come prodotto.

Non mancherà – ovviamente se possiamo dirlo – anche la soluzione di Infinity Cache, lanciata sull’attuale generazione basata su RDNA 2 e che dovrebbe incrementare ulteriormente le capacità delle nuove schede video. Infine, AMD ha persino ottimizzato la pipeline grafica insieme ad un redesign esteso delle Compute Unit. Oltre a questo, non ci sono troppi dettagli utili di cui parlare e che sarebbero in grado di spiegare i vari vantaggi nell’utilizzo reale, nonché quello vero e proprio.

Di conseguenza dovremo aspettare altre informazioni importanti direttamente dalla compagnia stessa, la quale è probabile che si farà sentire soltanto successivamente. Fino ad allora, come è facilmente intuibile, dovremo limitarci soltanto ad attendere ulteriori novità essenziali sulla faccenda.

🔴 Fonte: www.hwupgrade.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here