FB ed Instagram a rischio chiusura (temporanea) in tutta Europa: ecco cosa sta accadendo

0
67

Tornano le tensioni con il gruppo Meta relative al trasferimento dei dati degli utenti europei negli USA. La Commissione irlandese intende impedire questo passaggio ma le conseguenze colpirebbero gli utenti di Facebook e Instagram in Europa.

social network
Facebook e Instagram sono a rischio in Europa per il trasferimento dei dati. – Androiditaly.com

C’è il rischio concreto che due dei social network più utilizzati possano diventare inaccessibili in Europa. La Commissione irlandese per la protezione dei dati ha già messo in chiaro la sua contrarietà al trasferimento dei dati dei cittadini europei oltreoceano. E in fondo era stato addirittura il gruppo Meta a paventare un simile scenario.

Tutto è iniziato nel 2020 dopo che la Corte di giustizia europea aveva annullato il “Privacy Shield”, un accordo tra UE e USA che regolamentava il trasferimento dei dati degli utenti fra Vecchio e Nuovo continente. Gli Stati Uniti possono ancora appellarsi allo “Standard Contractual Clauses” (SCC) che regola lo scambio di dati fra i paesi europei ed extra europei, ma la procedura si presenta più difficile.

Il 7 luglio tuttavia la Commissione irlandese ha annunciato una decisione radicale. Intende annullare anche l’SCC, rendendo impossibile al gruppo Meta di operare il trasferimento dei dati oltreoceano. A questo punto molti dei suoi servizi non potrebbero più essere garantiti, tra cui il funzionamento di Facebook e di Instagram. Se non altro almeno per ora non si è parlato di problemi per la piattaforma di WhatsApp.

Possibilità per un nuovo accordo?

facebook
Senza un nuovo quadro normativo Facebook non potrebbe restare attivo. – Androiditaly.com

Per ora la decisione condivisa dalla Commissione irlandese con le controparti europee si presenta ancora sotto forma di bozza. Non si tratta di nulla di definito quindi, a meno che le altre commissioni europee non decidano di appoggiare questa decisione. Hanno circa un mese per dare il proprio feedback a partire da ora.

Per di più annullare l’SCC non coinvolgerebbe solo il gruppo Meta ma anche altre realtà. Per questo motivo gli Stati Uniti e l’Unione Europea stanno cercando di definire un nuovo accordo. Tuttavia riuscire ad avere qualcosa di pronto entro il 2022 è una speranza troppo ottimista e non si sa bene cosa accadrà prima di allora. Considerato soprattutto che i negoziati hanno rallentato da marzo a oggi.

Quel che è certo è che in Europa gli utenti attivi su Facebook e Instagram sono più di 400 milioni. Vale a dire un quarto del totale degli utenti al mondo, non esattamente una perdita sostenibile per Meta.

 

🔴 FONTI: www.nytimes.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here