Muore in acqua Kazuki Takahashi padre di Yu-Gi-Oh! Ora si indaga sulle possibili cause

0
25

Mercoledì 6 luglio è stato recuperato in mare il corpo di Kazuki Takahashi, la mente che ha dato vita al mondo di Yu-Gi-Oh!. Il mangaka aveva 60 anni e indossava l’attrezzatura da snorkelling ed è annegato, ma è giallo sulla dinamica del caso.

okinawa
Takahashi è annegato nelle acque intorno a Okinawama non si sa ancora la dinamica dei fatti. – Androiditaly.com

A circa 300 metri al largo della costa della città di Nago nella prefettura di Okinawa un uomo aveva segnalato la presenza di un corpo mercoledì 6 luglio. La guardia costiera è intervenuta per il recupero e in breve si è scoperto di chi si trattava. Kazuki Takahasi è morto a sessant’anni annegato, con indosso ancora l’attrezzatura da snorkeling.

Le autorità hanno avviato le indagini per capire la dinamica della tragedia. L’uomo era in viaggio da solo e a segnalare il fatto che non fosse più contattabile era stata la compagnia che gli aveva noleggiato la macchina. Il corpo presentava lesioni nella parte inferiore del corpo, compatibili con morsi di animali come gli squali.

A piangerlo non saranno solo i suoi familiari poiché Takahashi era stato il mangaka a concepire l’universo di Yu-Gi-Oh!. Il successo era arrivato nel 1996 e l’anno scorso il franchise aveva festeggiato il primo quarto di secolo dalla sua nascita. Anche in Europa e in Italia il gioco del Duel Monsters e la serie animata avevano raccolto un largo seguito, alla pari di Evangelion.

L’esordio e il successo di Kazuki Takahashi

carte duel monsters
Dal manga di Yu-Gi-Oh! sono nati il gioco di carte e diversi videogiochi. – Androiditaly.com

Kazuki Takahashi era nato nel 1961 a Tokyo e aveva iniziato a lavorare con i manga già a vent’anni, con brevi lavori per riviste dedicate come Weekly Shonen Sunday. Alcune delle sue opere iniziali erano state pubblicate per più numeri, ma si erano rivelati dei flop.

Nel 1996 però Takahashi lanciò Yu-Gi-Oh! nel 1996 sulle pagine di Weekly Shōnen Jump, sulle cui pagine rimase fino al 2004. Il titolo del manga significava “Il Re dei Giochi” e la vicenda si incentrava sul giovanissimo Yugi Muto, un ragazzino appassionato di puzzle e giochi da tavolo ma molto solo.

Un giorno Yugi risolve un curioso manufatto egizio chiamato il Puzzle del Millennio e libera lo spirito di un antico faraone. Yami, questo il nome del sovrano, inizia a vivere nel corpo di Yugi e a prenderne il posto per svolgere i “Giochi delle Ombre”, che variano da Duel Monsters ad altre sfide.

 

🔴 FONTI: finance.yahoo.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here