Xiaomi MIUI aggiorna le sue applicazioni, ecco quali avere e come avere l’ultima versione

0
36

Xiaomi ha lanciato un nuovo aggiornamento per tutte le sue app, e a breve avremo modo di poterlo installare per provare quelle che potrebbero essere delle alternative valide e migliorate. Ma che cosa ci dobbiamo aspettare dalla casa cinese che tanto amiamo? Andiamo a scoprirlo analizzando i pro e i contro di quelle che sono le installazioni APK, ossia dei file che ci aggiungono delle nuove funzionalità ma che, a volte, non sono sempre del tutto affidabili.

Xiaomi MIUI aggiorna le sue applicazioni, ecco quali avere e come avere l'ultima versione
Il sistema operativo di Xiaomi si migliora di volta in volta – Androiditaly.com

Come è facilmente immaginabile persino la MIUI di Xiaomi diventa sempre più interessante grazie alle numerose app di sistema che arricchiscono gli smartphone. In confronto all’esperienza di Android, possiamo considerare Xiaomi come uno dei produttori che offre maggior possibilità dal punto di vista della personalizzazione. Ciò, quindi, rende il sistema operativo dell’azienda fantastico.

E che si parli di fotocamera, galleria, browser, di meteo o dello stesso launcher, non ha importanza; le applicazioni vengono aggiornate di continuo, e sarà sempre così d’ora in avanti visto e considerato che si tratti di alcune novità molto interessanti da ricevere e avere. Ma che altre info importanti possiamo trovare in merito ad un argomento come questo?

Il metodo di installazione degli aggiornamenti non rilasciati

Xiaomi MIUI aggiorna le sue applicazioni, ecco quali avere e come avere l'ultima versione
Assisteremo sempre a più innovazioni con il passare del tempo. Quelle presentate da Xiaomi MIUi, ad esempio, sono soltanto una parte delle funzionalità totali – Androiditaly.com

Beh, c’è sempre qualcosa del quale discutere, come la modalità di aggiornamento ed installazione per esempio: Xiaomi invia una notifica OTA ai vari smartphone, indicando la presenza di un nuovo update per le app di sistema. Tutto ciò è possibile grazie a coloro che fanno parte del programma Beta: chi sfrutta le ultimissime ROM è in grado di estrarre i file APK delle applicazioni qualora fossero state aggiornate. Con questo trucco, per così dire, è possibile effettivamente arrivare a compiere una impresa del genere dato che sia concessa.

E trattandosi, per l’appunto, di strumenti non del tutto completati e che dovrebbero essere revisionati dal momento che potrebbero avere dei bug, non è detto al 100% che funzionino su qualsiasi smartphone Xiaomi, Redmi o POCO. di conseguenza vi consigliamo di fare molta attenzione a tutto ciò che sceglierete di fare; se vorrete installare una versione incompleta nessuno vi impedirà di farlo, però potrebbe rivelarsi essere poco sicuro in alcuni casi.

🔴 Fonte: www.gizchina.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here