Microsoft, nuove acquisizioni in vista: stavolta potrebbe toccare ad Activision Blizzard

0
17

Microsoft è già pronta ad ufficializzare il suo accordo con Activision Blizzard, e a giudicare da come si stanno muovendo le acque non sarebbe per niente strano se, in seguito, andasse a buon fine. La loro collaborazione vorrebbe dire che potrebbero portare delle innovazioni grandiose qualora decidessero di unire le forze, ecco perché parliamo di un patto che non si vede tutti i giorni e che sarebbe grandioso da portare a termine. Ma quando dovrebbe succedere precisamente?

Microsoft, nuove acquisizioni in vista: stavolta potrebbe toccare ad Activision Blizzard
La compagnia di Redmond ha dimostrato di essere molto propensa ad effettuare questi acquisti – Androiditaly.com

È stato dato il permesso da parte della Federal Trade Commission di eseguire l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft, e tenendo fede alle fonti pare che potrebbe arrivare il mese prossimo. Non per niente la casa di Redmond ha confermato di aver risposto alla seconda richiesta di invio di documentazione da parte dell’FTC, e ora l’agenzia governativa statunitense ha 30 giorni di tempo per richiedere ulteriori informazioni. In caso contrario, come potrete immaginare, dovrà approvare l’operazione come da procedura.

Il che vale a dire che l’accordo tra Microsoft e Activision Blizzard potrebbe avere luogo già ad agosto, con numerose IP nuove come quelle quelle di Call of Duty, World of Warcraft, Diablo, Overwatch e Crash Bandicoot, che entrerebbero a far parte ufficialmente dell’immenso catalogo di Microsoft. Una notizia incredibile e che tutti noi apprezzeremo pur non essendo dei fan sfegatati di entrambe le compagnie. Ma quali sono le ultime informazioni da riferire?

Il controllo effettuato per valutare la compravendita

Microsoft, nuove acquisizioni in vista: stavolta potrebbe toccare ad Activision Blizzard
Microsoft ha pensato che fare un accordo con Blizzard potesse essere una buona idea – Androiditaly.com

Come tutti voi vi ricorderete, l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft è stata annunciata a febbraio, e si tratta di un accordo gigante da ben 68,7 miliardi di dollari. Non è certamente un processo facile da attuare: parliamo anche di un’operazione alquanto delicata che ha portato a un’indagine approfondita da parte della Federal Trade Commission, come è giusto che sia d’altronde.

Ma dato che non ci siano apparenti problemi, è chiaro che l’agenzia deciderà senza problemi di far unire le due aziende per dare vita ad un vero e proprio mostro dell’industria videoludica. Microsoft, quindi, si prepara a dare il benvenuto ad Activision Blizzard nella propria casa entro il 30 giugno 2023: tempo al tempo avremo le risposte che ci serviranno per assicurarcene, dunque cerchiamo di non essere frettolosi.

🔴 Fonte: www.multiplayer.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here