iPhone 14, a solo un mese dl lancio i rumors aumentano sempre più: che cosa dobbiamo aspettarci?

0
140

Uno e trino. Può essere sintetizzato così il prossimo evento di Apple che sta tenendo tutti sulle spine, appassionati della Mela morsicata più famosa al mondo, ma anche semplici curiosi che vogliono saperne di più dei tre dispositivi che il colosso di Cupertino dovrebbe annunciare.

iPhone 14 20220817 AI
iPhone 14 – Androiditaly.com

Nessuna ufficialità, ma quasi tutte le indiscrezioni hanno individuato nei quattro iPhone 14, negli AirPods 2 e negli Apple Watch Series 8 il dinamico trio su cui Tim Cook ha voglia di rispondere alla concorrenza. Samsung in primis.

Senza nulla togliere ai nuovi auricolari, di cui Apple detiene una leadership finora incontrastata, oppure agli orologi di nuova generazione, è naturalmente che l’evento, ormai tradizionale, di settembre verrà catalizzato dagli ultimi Melafonini.

Il notch sparisce parzialmente. Super batteria per l’iPhone 14 Pro Max

Apple 20220817 AI
Apple, ecco cosa arriva a settembre – Androiditaly.com

Secondo le indiscrezioni che vanno per la maggiore, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max saranno i primi iPhone ad avere un display sempre attivo, grazie a un nuovo pannello OLED a refresh rate variabile che va da 120Hz a 1Hz.

I render di AR7, infatti, mostrano anche lo schermo always-on di b, che dovrebbe essere implementato per la prima volta con questi due smartphone e con iOS 16.

In confronto, il display dell’iPhone 13 Pro varia da 120Hz a 10Hz, tanto per intenderci. Mentre Apple potrebbe teoricamente abilitare la modalità sempre attiva per i modelli di iPhone 13 Pro, la funzione dovrebbe funzionare in modo più efficiente con il nuovo display a 1Hz.

Coloro che non sopportano più l’odiato notch, quella tacca nera nella parte orizzontale, in alto, dell’iPhone possono finalmente esultare: sparirà tutto o quasi in luogo di un circoletto più o meno posizionato sempre nella parte alta, ma centralmente, in modo da dare meno fastidio possibile, per chi ci gioca con l’iPhone, per esempio.

iPhone 14 e 14 Max, purtroppo, manterranno invece il notch classico, ma la buona notizia c’è: dovrebbero essere gli ultimi smartphone di casa Cupertino a tenerlo, prima del definitivo addio con iPhone 15, che presenterà il punch-hole per tutti.

Tra le novità ipotizzate da AR7 ci sarebbe anche il nuovo indicatore della batteria di iOS 16, che torna (era ora) a mostrare la percentuale di carica residua dello smartphone, nonché la preview delle tracce musicali di Apple Music sulla schermata di blocco, già presente nella Beta 5 di iOS 16.

Dulcis in fundo un’indiscrezione di LeaksApplePro, da prendere come tutti gli altri insider, con le pinze: iPhone 14 Pro Max dovrebbe avere la batteria più performante, da 4.323 mAh, contro i 4.352 mAh di iPhone 13 Pro Max.