Missione Artemis, l’inizio di una nuova era: decollo previsto 29 Agosto, come seguirlo in live?

0
150

La missione Artemis sta per iniziare, la NASA ha annunciato che il decollo della navicella per la prima parte della missione avverrà il 29 Agosto 2022, dunque fra pochi giorni. L’inizio di un nuovo futuro potrà essere seguito anche da chi non è fisicamente presente, persino dall’Italia, ma come?

Missione Artemis
La missione Artemis sta per iniziare, sarà una svolta per il futuro dell’umanità – androiditaly.com

L’uomo tornerà sulla Luna

La NASA lo ha deciso, ed ha già programmato una missione in tre fasi per arrivarci. Il fine, tra le altre cose, è anche quello di capire se il satellite sarà colonizzabile, in un prossimo futuro. La terza parte della missione, infatti, prevede una ricerca per avere la conferma di fonti d’acqua sotto la superficie lunare.

Anche l’Italia, inoltre, parteciperà attivamente al progetto. L’ASI, Agenzia Spaziale Italiana, ha annunciato che Argomoon, il cubesat realizzato da Argotec, sarà l’unico satellite europeo presente in orbita lunare. Questo, in particolare, servirà a riprendere, dall’esterno, tutte le tecnologie che voleranno sul vettore SLS, Space Launch System, di Orion.

Si era già parlato, qualche giorno fa, della missione Artemis, nello specifico dei dettagli riguardanti la terza fase. La NASA, infatti, ha già annunciato quali potrebbero essere i siti di atterraggio papabili per la missione Artemis III.

La missione Artemis

La nuova missione pianificata dalla National Aeronautics and Space Administration prevede tre step progressivi. Con Artemis I, saranno effettuati dei rilevamenti per poter comprendere quanto effettivamente gli astronauti potrebbero sostare nello spazio senza rischi. Per aiutare la ricerca, inoltre, con la prima navicella, Orion, verrà inviata anche una AI davvero particolare.

La progressione delle fasi sarà graduale. Infatti, con Artemis I, verranno inviati dei manichini speciali per effettuare le rilevazioni assieme all’intelligenza artificiale, dunque non saranno presenti veri esseri umani. Gli astronauti in carne ed ossa, invece, partiranno nello step successivo, la missione Artemis II.

In questa seconda fase, saranno effettuati i primi test di volo, in orbita attorno alla Luna, con un vero equipaggio presente sulla navicella. Con la missione Artemis III, invece, l’uomo tornerà, dopo più di 50 anni, a rimettere piede sul suolo lunare. Nell’equipaggio, inoltre, sarà presente anche un’astronauta donna, che, per la prima volta, porterà il genere femminile sul nostro satellite.

Decollo ed orari di Artemis I, come seguire l’inizio della missione

Il lancio del razzo SLS, dunque, è previsto per il 29 Agosto 2022, fra qualche giorno. Inoltre, in caso di imprevisti, come ad esempio il maltempo, la NASA ha già programmato altre due finestre di lancio, per sicurezza. Se ci dovesse essere un rinvio, quindi, il lancio potrà essere effettuato venerdì 2 Settembre 2022 oppure lunedì 5 Settembre 2022.

Fasi Missione Artemis
La NASA ha pubblicato tutte le fasi della Missione Artemis – androiditaly.com

Il lancio avverrà alle 14:33, ora italiana, dal centro spaziale J. F. Kennedy, in Florida, dal complesso di lancio 39B. In quel momento, la navicella Orion darà il via ad una delle più importanti missioni spaziali della nostra epoca. La live del lancio potrà essere seguita su YouTube, a partire dalle 13:00, sul canale Astrospace.

Piccola curiosità: il sito è lo stesso che vide l’inizio della missione Apollo, che portò l’uomo a fare il primo passo sulla Luna il 20 Luglio 1969. Un piccolo passo per l’uomo, un grande passo per l’umanità.

Con la missione Artemis, l’uomo tornerà ipoteticamente sulla Luna nel 2025, e questo potrebbe rappresentare il passo successivo a quello compiuto da Neil Armstrong.

Fonte: IlSole24OreAstrospace