Missione Artemis, spuntano altri problemi: anche la seconda data è stata un fallimento, perché?

0
97

Ancora nulla di fatto per la missione Artemis. A malincuore, la NASA ha dovuto rinviare una seconda volta il lancio di Orion, a causa di altri problemi che si sono presentati, analogamente al primo tentativo, poco prima del lancio.

Artemis 1 NASA
Il secondo tentativo di lancio dell’SLS non ha avuto successo. Come mai? – androiditaly.com

Questa missione non s’ha da fare…?

È già da qualche settimana, ormai, che si parla della missione Artemis, che ipoteticamente porterà di nuovo l’uomo sulla Luna, nel 2025. Sono stati messi a punto tutti i dettagli, fino all’AI che assisterà gli astronauti nello spazio.

L’inizio, però, non è stato dei migliori. Il primo lancio, infatti, era previsto per il 29 Agosto 2022 ma, purtroppo, si sono presentati alcuni problemi per cui è stato necessario annullare la partenza del razzo spaziale.

Questa eventualità, comunque, era stata prevista. La NASA, infatti, aveva già definito altre due possibili date, che sarebbero state quelle ideali per un nuovo tentativo. La seconda, quindi, sarebbe dovuta essere il 2 Settembre 2022, con partenza definita alle ore 18.38, corrispondenti alle 20.17 del fuso orario italiano. Questa sarebbe dovuta avvenire dalla stessa piattaforma di lancio della famosa missione Apollo 10 del 1969, il Pad 39B del Kennedy Space Center, in Florida.

L’importanza del lancio

Questa prima fase della missione è di cruciale importanza. Nonostante a bordo della Orion non sia presente un vero equipaggio in carne ed ossa, questa rappresenta un punto fondamentale per gli step successivi.

Fasi Missione Artemis
Le fasi della Missione Artemis programmate dalla NASA – androiditaly.com

È importantissimo, infatti, verificare che le missioni successive avranno esito positivo, senza problemi tecnici. Per questo, la Artemis I deve definire esattamente se lo sviluppo dello Space Launch System sia ottimizzato, senza richiedere altre revisioni, in modo da assicurare, tra le altre cose, anche l’incolumità dell’equipaggio.

Un problema ricorrente

Poche ore prima del lancio, si sono presentati problemi similari a quelli che ci furono il 29 Agosto. Si sono presentate, infatti, alcune perdite di idrogeno liquido, durante l’immissione del propellente nello stadio centrale dell’SLS. Per questo, la NASA ha dovuto rinviare il lancio una seconda volta, ed un nuovo tentativo verrà effettuato tra qualche giorno.

Fin dal primo tentativo, i tecnici hanno lavorato per poter risolvere il più celermente possibile il problema. Purtroppo, non è stata ancora trovata una soluzione definitiva, per cui si è preferito non rischiare nemmeno durante la seconda data prevista.

La prossima, quindi, dovrebbe essere, salvo il presentarsi di ulteriori problematiche, il 5 Settembre 2022. La finestra di lancio si aprirà alle ore 23.12, per dare il via ad una missione che terrà Orion nell’orbita lunare per 42 giorni. Il suo rientro, in questo caso, è previsto per il 17 Ottobre 2022.

Fonte: NASA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here