La truffa di Netflix, gira nel web l’offerta di un abbonamento da 1 anno per 2€, cosa c’è dietro?

0
121

Sul web gira un’offerta letteralmente troppo bella per essere vera relativa a Netflix. Proporrebbe infatti un abbonamento di un anno alla somma ridicola di 1,99 euro l’anno. Ma il countdown in basso rivela la natura fasulla del piano. 

netflix al buio
Netflix pò essere generosa ma non tanto da regalare un anno per meno di due euro. – Androiditaly.com

Quando ci si trova di fronte a un prezzo troppo basso rispetto a quello standard può essere un’occasione unica…per farsi fregare. Almeno è quanto sta succedendo in rete relativamente ai piani di abbonamento Netflix. Come occorre ricordare al momento l’accesso mensile alla piattaforma di streaming costa 17,99 euro, dunque in un anno si pagano in tutto 215,88 euro.

Sul web però compare al curioso indirizzo dueeuro.eu che non porta neppure il nome di Netflix una misteriosa offerta per un abbonamento annuale a 1,99 euro. Contando la situazione non esattamente rosea della piattaforma già così questa proposta appare paradossale.

Come se non bastasse collegandosi al sito per abilitarla si nota in basso sullo schermo un conto alla rovescia per il termine dell’offerta. Solitamente si tratta quantomeno di 24 ore, ma in questo caso pare che restino sempre solo pochi minuti. Ed ecco che cade tutto insieme il traballante palcoscenico perché i “10 minuti rimanenti” sono l’identikit dell’annuncio falso.

Mettere fretta alla potenziale vittima è un sistema molto usato per evitare controlli. Ne sa qualcosa chi su ha incontrato dei malintenzionati provando a vendere qualcosa su Subito. Gli utenti falsi si scoprono per la strana fretta che hanno di avere risposte.

Una pagina curata in tutto

accesso netflix
La pagina della falsa promozione si presenta verosimile. – Androiditaly.com

In alto a destra nella pagina del fantomatico Piano Premium 4K Ultra HD a prezzo stracciato c’è persino un link autentico. Ebbene sì, la scritta “Accedi” rimanda alla pagina vera di Netflix, come a dimostrare che un collegamento reale c’è e quindi l’abbonamento proposto è reale.

La piattaforma per fortuna una volta allertata ha provveduto a svelare a chi si era illuso che no, nessuno sconto del genere era in programma. Né ora né a tempo breve contando che finora a causa della crisi ha potuto solo alzare i prezzi. Quello che è sicuro è che eventuali promozioni passano obbligatoriamente dai canali ufficiali e non da curiose pagine secondarie (oltre che sconosciute).

La finalità del sito misterioso era molto plausibilmente il furto delle credenziali inserite dagli incauti. In ogni caso per eventuali dubbi conviene sempre controllare i siti ufficiali dei servizi.

 

🔴 FONTI: www.chenews.it