Alexa in versione baby? L’assistente vocale ora è a misura di bambino, con features dedicate ai piccoli

0
59

Alexa non sarà più la solita assistente vocale dedita solamente alla curiosità dei più grandi, perché ora si concentrerà pure sui piccoli.

Alexa in versione baby? L'assistente vocale ora è a misura di bambino, con features dedicate ai piccoli
Alexa è anche in una versione a parte per i bambini ora – Androiditaly.com

Amazon ha voluto proporre a tutti noi Amazon Kids, presentato in anteprima a Gardaland pochi giorni fa e disponibile nelle prossime settimane gratuitamente per coloro che utilizzano i dispositivi Echo con integrazione Alexa. L’idea è tenace: vorrebbero sfruttare un ambiente a misura di bambino, dando vita ad un mondo da un lato sicuro con funzionalità che migliorano l’operatività dei più piccoli.

E dal momento che i più piccoli sembra si divertano molto ad utilizzarli, imparando pure a interagire con i comandi vocali nei primi anni di vita – rispetto ad alcuni adulti -, li considerano una modalità comoda e affidabile, per cui l’idea di Amazon e le relative applicazioni non sono male. Ne parla meglio Gianmaria Visconti, Country Manager di Amazon Alexa Italia:

Si propone come un servizio volto ad arricchire l’esperienza d’uso dei più piccoli e dei loro genitori. La tecnologia infatti, se utilizzata correttamente, può svolgere un ruolo positivo nella vita quotidiana delle famiglie e dei genitori, che desiderano essere sempre più presenti nel percorso di scoperta digitale dei loro figli. Amazon fornisce gli strumenti per aiutarli a farlo”.

Amazon Kids funziona in questo modo:
mette a disposizione dei genitori una serie di strumenti come la Parent Dashboard per gestire i livelli di accesso e visionare le attività, le impostazioni per limitare il tempo di utilizzo e un filtro per bloccare le tracce musicali con contenuti espliciti. Il sistema, dunque, impedisce pure ogni tipo di acquisto vocale evitando così d’incorrere in spese involontarie.

Ma ciò che lo rende speciale sono le domande effettuabili ad Alexa, come quelle basate su scienza, matematica, grammatica, definizioni o qualsiasi altro argomento dei tanti che stuzzica la curiosità dei giovani utenti. I bambini possono ascoltare anche filastrocche della buonanotte tramite la funzione sviluppata da Giunti Editore, giocare con la propria famiglia a Trivial Pursuit, sentire i suoni di Vocine Vocione, imparare le tabelline con DeAgostini Scuola o partecipare ai Clem Quiz.

Ovviamente non manca neanche l’intrattenimento per via delle applicazioni sviluppate in collaborazione con Rainbow tra cui 44 Gatti, Il gioco delle Winx o Curiosando con lo Zecchino d’oro. Grazie a una collaborazione con Sony Music, inoltre, vediamo la presenza pure di Impariamo a ballare con Carolina. Saranno presenti pure le playlist pensate per i giovani amanti della musica: Disney Hits, Sigle dei Cartoni Animati, Buonanotte Piccolino e Pigiama Party.

🔴 Fonte: www.wired.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here