Problemi con le chiavi di sicurezza? Password Manager è l’app che corre in nostro soccorso

0
110

Croce e delizia. Le password sono così. Una mano santa, per il momento e al netto dell’uso corretto, in termini di privacy. Una croce nel ricordarle tutte, visto che è consigliato di diversificarle.

Password Manager - Androiditaly.com 20221006
Password Manager – Androiditaly.com

C’è fin troppo spesso della superficialità in materia, basti pensare che in un recente sondaggio di OnePlus in collaborazione con techradar, sulle opinioni di circa mille persone riguardanti le password, più di un quarto non crede nel gestore di password.

E un altro quarto preferisce salvarle altrove, per un totale della metà degli intervistati. Che mette in secondo piano il gestore di password. Le password non sono un argomento di poco conto.

Servizi come password manager possono risultare molto utili

Password - Androiditaly.com 20221006v
Password – Androiditaly.com

Soltanto il 20% dei campioni di sondaggio ha scaricato un gestore di password gratuito, o uno fornito in bundle con altri software commerciali, mentre il restante 27% ha deciso di affidare al proprio browser la gestione delle password.

Invece servizi come password manager possono risultare molto utili a tutti gli utenti. E’ un programma per computer che consente di archiviare, generare e gestire le proprie password per applicazioni locali e servizi online.

Un gestore di password, insomma, che aiuta a generare e recuperare password complesse, archiviarle in un database crittografato, oppure, perché no, calcolarle su richiesta dell’utente. I tipi di gestori di password includono: applicazioni software installate localmente, servizi online accessibili tramite portali web e dispositivi hardware ad accesso locale che fungono da chiavi.

Funzionamento e vantaggi

Crittografia end-to-end - Androiditaly.com 20221006
Crittografia end-to-end – Androiditaly.com

Come funziona? Il percorso è più o meno lo stesso per qualsiasi tipo di password manager. Bisogna creare un account tramite profilo, sincronizzate le password memorizzate su Chrome (per esempio), scegliendo una sorta di passe-partout in grado di unire tutte le chiavi sotto un unico tetto: sarà fondamentale accedere al database, dove vi saranno custodite tutte le password.

Tanti i vantaggi dei Password Manager: non c’è bisogno di ricordarsi di tutte le password, basta una, quel passe-partout di cui sopra si diceva, offrono modelli standard da utilizzare per facilitare la compilazione delle principali tipologie di voci da inserire, consentono di memorizzare molti dati, con crittografia con sistema di cifratura AES 256 bit, lo stesso utilizzato come standard dal governo USA per proteggere i documenti classificati “Top Secret”, tanto per intenderci. Non solo.

Generano automaticamente password complesse ma sicure, sono un ottimo rimedio contro un malanno di questi periodi: il phishing. Sono davvero ottime, almeno fin quando non esisterà un mondo online senza password, se ne parla tanto ma senza grandi passi in avanti. Ma questa è un’altra storia.

FONTE