WhatsApp Desktop migliora la privacy, ora saremo tutti più sicuri e tutelati

0
65

Anno nuovo, vita nuova. Quello che volge al termine verrà ricordato come quello della trasformazione per un WhatsApp sempre più votato alla privacy. E di conseguenza alla sicurezza, nonostante le reiterate accuse mosse ciclicamente da Pavel Durov di Telegram.

WhatsApp Desktop - Androiditaly.com 20221024
WhatsApp Desktop – Androiditaly.com

Il gigante della messaggistica di proprietà di Meta ha cercato di semplificare l’utilizzo di WhatsApp su più dispositivi (senza Internet sul dispositivo principale) e di trasferire le chat di WhatsApp da Android a iPhone.

Ma, nell’ultimo anno circa, gli utenti hanno iniziato a dare importanza alla privacy online. Così WhatsApp ha ceduto, ricalibrando la sua politica sulla privacy e testando nuove funzionalità per soddisfare queste esigenze.

Basta lamentele sulla privacy. Ecco perché

Privacy - Androiditaly.com 20221024
Privacy – Androiditaly.com

Ora, una lamentela comune che la maggior parte degli utenti ha con WhatsApp è che un utente appare online anche quando apri l’applicazione per una frazione di secondo. E fa pensare agli altri che sei attivo e disponibile per chattare quando potrebbe non essere il caso.

Ora è possibile apparire offline su WhatsApp, in maniera semplice e intuitiva. Basta aprire WhatsApp, tap sull’icona dei famigerati tre puntini situati nell’angolo in alto a destra. Quindi, seleziona l’opzione “Impostazioni”. Quindi, vai su “Account -> Privacy” per accedere all’ultima impostazione dello stato visualizzato.
Altro tocco sull’impostazione sulla privacy “Ultimo accesso e online”. Successivamente, seleziona “Nessuno” sotto l’opzione “Chi può vedere il mio ultimo accesso” per nascondere a tutti l’ultima volta che eri online sull’app di messaggistica.

Come nascondere il proprio stato: basta poco

Logo social media - Androiditaly.com 20221024
WhatsApp Desktop sempre più top – Androiditaly.com

Per nascondere il proprio stato online a utenti indesiderati, ora anche sulla versione WhatApp è sufficiente accedere alle Impostazioni di WhatsApp, selezionare la sezione Account e poi premere su Privacy. La prima voce della schermata è “Chi può vedere le mie informazioni personali” ed è suddivisa in varie sottosezioni. Fra queste Ultimo accesso e online, che consente di accedere alla pagina in cui potremo scegliere “Chi può vedere l’ultimo accesso” e “Chi può vedere quando si è online“.

Nel primo caso, ampia scelta: possiamo mostrare l’ultimo accesso a tutti, solo ai contatti decisi da noi, ma anche a nessuno. Con la seconda voce, invece, l’utente può scegliere se disabilitare la visualizzazione del proprio stato online a tutti coloro a cui è stato inibita la possibilità di vedere l’ultimo accesso.

Per quanto riguarda la versione PC, quindi desktop, è possibile installare la versione Beta di WhatsApp, via Microsoft Store. Se non sono già disponibili, poco ci manca. Alcuni già ne stanno usufruendo. PC ok, Mac o Linux fa lo stesso.

FONTE